Volvo, il nuovo CEO è Jim Rowan. Arriva dalla Dyson per la transizione elettrica

Volvo, il nuovo CEO è Jim Rowan. Arriva dalla Dyson per la transizione elettrica

Individuato come uomo giusto nella vitale passaggion industriale del Marchio

di Francesco Forni

5 gennaio

Jim Rowan è il nuovo amministratore delegato di Volvo. Il consiglio di amministrazione della Case svedese ha nominato il CEO, che subentra ad Hakan Samuelsson.

Rowan proviene dalla Ember Technologies, ma è stato anche Chief Executive Officer del Gruppo Dyson dal 2017 al 2020 e vanta precedenti esperienze in BlackBerry.

L’orientamento è chiaro, spingere a fondo verso la elettrificazione: Volvo dal 2030 proporrà una gamma composta esclusivamente di auto a matterie e Rowan è stato individuato quale uomo giusto per guidare questo vitale passaggio per il Costruttore.

Il passaggio sarà operativo dal prossimo 21 marzo, Samuelsson lascia dopo quasi dieci anni da presidente e amministratore delegato, ma resterà presidente di Polestar con il compito completare la quotazione al Nasdaq in grazie alla fusione con Spac Gores Guggenheim.

Rowan non ha un retaggio nel mondo dell’auto, ma la Casa ha dichiarato:

Volvo Cars sta attraversando una rapida trasformazione nella digitalizzazione. Motivo per cui abbiamo voluto coinvolgere qualcuno con esperienza di CEO al di fuori dell’industria automobilistica. Jim è la persona giusta per proiettare Volvo nel futuro e farla diventare il principale innovatore del suo settore e un’azienda completamente votata alla mobilità elettrica”.

Leggi anche: Volvo, nel 2022 nuova XC90 e il suv urbano elettrico 

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi