Peugeot, i 5 modelli (+1) che hanno fatto la storia del Marchio

Peugeot, i 5 modelli (+1) che hanno fatto la storia del Marchio

Dalle utilitarie alle grandi berline, passando per le sportive: ecco i modelli Peugeot che, secondo noi, hanno fatto la storia della Casa francese

di Redazione

26 marzo

Peugeot 204

Presentata nel 1965 e prodotta fino al '76 in oltre un milione e mezzo di esemplari, la 204 rappresenta uno dei modelli di maggior successo della Peugeot dell'epoca. Nata per sostituire la 203, più grande e vicina alla fascia superiore, la 204 ha segnato il ritorno nel segmento delle vetture medio-piccole del Marchio del Leone dai tempi della 202 degli anni '40. A caratterizzare il nuovo modello, oltre alle dimensioni contenute (di poco inferiori ai 4 metri) il design firmato da Pininfarina e consumi contenuti.

Sotto al cofano, la 204 aveva un motore 4 cilindri a benzina da 1,1 litri 53 cavalli, capace di garantire all'auto una velocità massima di quasi 140 km/h e consumi contenuti. Successivamente questa unità è stata potenziata fino a 59 cv, e affiancata da motori Diesel da 1,2 e 1,3 litri. Lanciata con carrozzeria berlina a tre volumi, la 204 è stata declinata in diverse altre varianti, tra cui una station wagon (denominata Break), sempre disegnata da Pininfarina, e nel '66 una coupé e una cabrio, queste ultime curate nello stile da Paul Bouvot. Mel '68, poi, è stata la volta della 204 Fourgonette, veicolo commerciale basato sulla versione Break.

Quando Peugeot realizzò la supercar con il V12 da 500 cv

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi