BMW Italia e Olimpia Milano, da 10 anni un percorso di successi

BMW Italia e Olimpia Milano, da 10 anni un percorso di successi

Rinnovato l'accordo che unisce la Casa bavarese alla squadra di pallacanestro di Milano

di Giulia Marrone

6 aprile

BMW Italia e Olimipia Milano hanno rinnovato e celebrato il proprio accordo per il decimo anno in centro a Milano, nello spazio House of BMW, il concept tutto italiano dove la relazione è lo strumento attraverso il quale si comunicano i valori del brand, le sfide future e il cambiamento epocale che si sta affrontando. Più che una semplice comunione di intenti, questa è una storia d’amore e di passione per lo sport, per il successo, per le soddisfazioni e che al centro di ogni sfida ha sempre l’uomo. Durante l’incontro - i cui protagonisti sono stati Massimiliano Di Silvestre, Presidente e Amministratore Delegato di BMW Italia, Christos Stavropoulos, General Manager di Olimpia Milano, e il cestista Giampaolo Ricci - le due realtà hanno raccontato la condivisione profonda della propensione a raggiungere traguardi importanti, dell’ambizione, dello spirito di sacrificio, del fair play, del rispetto di regole, impegni e avversari. Punti di contatto che rendono questa partnership un legame solido e stimolante.

Una BMW i4 per il Milan, personalizzata come la quarta maglia

BMW e Olimpia, visione comune

Oltre all’essere orgoglioso del percorso compiuto fino ad oggi, il Presidente Massimiliano Di Silvestre ha sottolineato quanto sia simile la visione, seppure in ambiti differenti: “Stiamo giocando un nuovo campionato con competitors tradizionali ma anche con molti nuovi. E vogliamo continuare ad essere protagonisti. Noi abbiamo degli obiettivi di sostenibilità e circolarità. La 'tripla doppia' a cui puntiamo è 80-50-20, che per noi non è il risultato in doppia cifra in termini di punti-rimbalzi-assist come nel basket, ma sono numeri altrettanto importanti. Sono i numeri che dicono di quanto vogliamo ridurre le emissioni entro il 2030. Intendiamo infatti ridurre le emissioni dell’80% in fase di produzione, del 50% nell’utilizzo dei veicoli e del 20% nella supply chain. E lo faremo come l’Olimpia, attraverso il lavoro di squadra. Attraverso l’impegno di tutti i collaboratori della nostra azienda e i nostri partner concessionari. Perché come in ogni vittoria finale, conta il lavoro di tutti. È necessario il contributo di ciascuno, fino all’ultimo secondo. Fino a quando suona la sirena. Essere a fianco dell’Olimpia da dieci anni, testimonia questa volontà di essere sempre protagonisti, di voler mirare a grandi traguardi e di essere determinati a raggiungerli. Insieme!”

La collaborazione tra BMW e Olimpia Milano si concretizza, oltre che con la fornitura di una flotta di vetture BMW X3 per la mobilità di giocatori e staff, con il coinvolgimento delle rete e dei clienti e con attività di promozione di nuovi modelli.

Nuova BMW Serie 2 Active Tourer, la plug-in hybrid che "non si scarica mai"

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi