GM e Honda, alleanza per i crossover elettrici a prezzo accessibile

GM e Honda, alleanza per i crossover elettrici a prezzo accessibile

L'obiettivo della partnership è fare concorrenza a Tesla

di Francesco Forni

8 aprile

General Motors e Honda alleate per fare concorrenza a Tesla? Non solo per questo, ma senza dubbio è negli obiettivi. 

La Casa americana e quella giapponese si sono impegnate a collaborare nello sviluppo e nella produzione veicoli elettrici a partire dal 2027. Un progetto su larga scala, per rendere disponibile vetture dal prezzo accessibile.

Le nuove auto saranno realizzate sfruttando le tecnologie, i design e le catene di approvvigionamento di entrambe le società. Nascerà una piattaforma modulare compatibile con la tecnologia delle batterie Ultium di GM e di altri accumulatori più economici o allo stato solido.

Mary Barra, presidente e CEO di General Motors, ha professato il suo ottimismo

GM e Honda condivideranno le migliori strategie, le tecnologie, i design e le capacità di produzione per proporre veicoli elettrici convenienti e desiderabili su scala globale”. Si parla soprattutto di crossover a elettroni.

Toshihiro Mibe, numero uno di Honda, ha confermato: “Honda si impegna a raggiungere l’obiettivo della neutralità carbonica entro il 2050, il che richiede la riduzione dei costi dei veicoli elettrici, per renderli accessibili al maggior numero di clienti. Honda e General Motors puntano a questa collaborazione tecnologica per riuscire ad espandere al massimo le vendite delle BEV”.

Leggi anche: Honda Civic, primo contatto con la nuova generazione

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi