Anche a Roma operativa la fast charge Powerstop by Volvo Cars

Anche a Roma operativa la fast charge Powerstop by Volvo Cars

Con la struttura di Roma presso la concessionaria Autostar prosegue l’operazione di Volvo Italia per realizzare nuovi punti di ricarica fast

di Andrea Brambilla

12 aprile

Volvo prosegue con il suo progetto Powerstop, l’iniziativa per realizzare dei punti di ricarica ad alta potenza e sopperire alla carenza di infrastrutture con lo scopo di facilitare la transizione verso l’elettrico. Il progetto Powerstop di Volvo è partito con la stazione Portanuova di Milano ed è poi proseguita con i punti di ricarica fast charge di Perugia, Bologna, Ferrara e Verona. Il punto di Roma Powerstop/Autostar realizzato in via Salaria 1282 è quindi la conferma che il progetto sta proseguendo ed entro l’estate saranno attivate stazioni a Trento, Torino, Ancona, Ravenna e Frosinone. Uno degli elementi che contraddistingue questo progetto, e che nasce da una filosofia che da sempre ha contraddistinto l’azienda svedese, è il fatto che questi punti di ricarica sono aperti a tutti i possessori di vetture a zero emissioni e non esclusivamente alle Volvo.

Volvo, ecco la Powerstop di Roma

Volvo, ecco la Powerstop di Roma

Volvo battezza a Roma la sua nuova Powerstop per le auto elettriche

Guarda la gallery

Un progetto per tutti

“Il progetto delle stazioni Powerstop di ricarica ultrafast by Volvo Cars è un’iniziativa senza precedenti. - ha affermato Michele Crisci, Presidente Volvo Car Italia. - Mai un costruttore di auto si era impegnato anche attraverso investimenti concreti nella realizzazione di una rete di stazioni per la ricarica veloce per tutti gli automobilisti. Non vogliamo certo sostituirci a chi è preposto a realizzare infrastrutture; vogliamo solo sensibilizzare il pubblico sull’opportunità di passare alla mobilità elettrica dando il nostro contributo per renderla davvero possibile sul territorio nazionale. Ci piace pensare che la disponibilità delle stazioni Powerstop si traduca in un servizio di mobilità grazie al quale un proprietario di un’auto elettrica possa viaggiare da Nord a Sud e da Est a Ovest della nostra penisola sapendo di poter contare su punti di ricarica ad alta efficienza dislocati in maniera conveniente per ridurre al minimo i tempi di sosta. E il fatto che tale possibilità sia per tutti gli automobilisti e non solo per chi guida una Volvo dimostra una volta di più come il nostro approccio sia di condivisione, come già più volte accaduto sul fronte della sicurezza”.

Sostenibilità ambientale

L’attenzione all’ambiente per Volvo è da sempre un tema importante infatti la Casa svedese ha già dichiarato che dal 2030 non venderà più vetture con motori endotermici ma semplicemente elettriche. Un processo che è già iniziato infatti ha l’obiettivo per il 2025 di realizzare il 50% delle proprie vendite globali con auto completamente elettriche e il restante 50% di veicoli elettrificati, mild, full e hybrid plug-in. Ma l’impegno di Volvo punta anche a ridurre nel 2024 l’impatto sul clima del lifecyclie dell’auto del 40% rispetto a quanto avveniva nel 2018, con l’obiettivo finale del 2040 di avere un impatto neutro sul clima. A conferma di questi progetti la stazione di ricarica ultrafast by Volvo Cars Powerstop/Autostar è dotata di due prese di ricarica DC e può ricaricare una vettura elettrico con una potenza fino a 175 kW ma soprattutto l'energia erogata è prodotta da fonti rinnovabili e quindi sostenibili.

Tariffa chiara e bloccata

Un’altra scelta di Volvo fatta con Plugsurfing, il fornitore dell’energia, è quella di mantenere anche in questo periodo un prezzo di ricarica fisso a 0,35 euro/kWh, un valore competitivo visto il costo dell’energia. Come molti punti di ricarica Powerstop l’accessibilità a quello di Roma in via Salaria 1282 è sette giorni su sette con orario 7:00/20:00.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi