Incentivi auto, Milano stanzia altri 5 milioni di euro per chi vuole un'ibrida o un'elettrica

Incentivi auto, Milano stanzia altri 5 milioni di euro per chi vuole un'ibrida o un'elettrica

Il sindaco Beppe Sala ha infatti approvato nuovi bonus per i cittadini meneghini, che saranno calcolati in base all'ISEE del soggetto che intende acquistare un'auto elettrica,ibrida o a benzina

di Redazione

13 luglio

Tutti i cittadini residenti nel comune di Milano avranno la possibilità di usufruire di incentivi auto per favorire la svolta green in una delle città con maggior inquinamento atmosferico d’Italia. Il sindaco Beppe Sala ha infatti approvato un piano di sussidi di 5 milioni di euro, 2 in più rispetto al fondo del 2021.

Svolta elettrica in Europa, ma non tutti i paesi sono pronti 

Come funziona

5 milioni così divisi: 3 dedicati ai cittadini privati, 2 alle imprese. Secondo quanto si apprende nel comunicato ufficiale, il piano approvato dal Primo Cittadino milanese è destinato a coloro che acquisteranno un veicolo ad alimentazione elettrica, ibrida o a benzina con prezzo inferiore a 45mila euro e ne rottameranno uno vecchio. Gli incentivi saranno calcolati in base all’ISEE con importo maggiorato del 30% (fino ai 12mila), del 25% (tra 12mial e 15mila) e del 20% (tra i 15mila e i 20mila). Gli incentivi saranno attivi fino all’esaurimento dei fondi e sarà possibile usifruirne fino al 31 dicembre 2022. Anche coloro che hanno intenzione di acquistare una moto elettrica potrà godere di un contributo pari al 60% del prezzo totale e non superiore ai 3.000 euro.

Ecobonus: UNRAE soddisfatta per prolungamento, ma spera in ulteriori cambiamenti 

 
 

 

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi