Caro carburanti: pronti 900 milioni per prorogare il taglio delle accise

Caro carburanti: pronti 900 milioni per prorogare il taglio delle accise

Il Decreto Aiuti bis si parla anche di un finanziamento di 101 milioni destinato agli abbonamenti per i trasporti pubblici

di Redazione

4 agosto

L'attuale provvedimento del Governo riguardante il taglio delle accise per permettere l'abbassamento dei prezzi di benzina e gasolio è in scadenza il prossimo 21 agosto. Nonostante i prezzi in discesa, l'esecutivo ha però deciso di estendere la durata del provvedimento, stanziando ovviamente una notevole cifra.

Estensione del decreto e cifre stanziate

Risorse per 900 milioni sono pronte per essere stanziate dal Governo al fine di prorogare di un mese (quindi fino al prossimo 20 settembre) il taglio di 30 centesimi delle accise sui carburanti. A renderlo noto è il Decreto Aiuti Bis, discusso nel corso dell'incontro insieme ai sindacati ieri 3 agosto presso il Ministero dell'Economia e delle Finanze. Il Decreto dovrà essere approvato dal prossimo Consiglio dei Ministri che si occuperà anche di altre questioni, dalla decontribuzione all'1% alla rivalutazione delle pensioni. Nel Decreto inoltre verà rifinanziato anche il bonus trasporti, mirato principalmente agli abbonamenti per i trasporti pubblici: per questo verranno stanziati 101 milioni (22 in più rispetto al precedente Decreto).

Auto Speed Date: i buoni carburante sono una soluzione?

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi