Xiaomi MS11, la berlina elettrica del colosso hitech cinese

Xiaomi MS11, la berlina elettrica del colosso hitech cinese

Arriverà sul mercato interno nel 2024, con una cadenza di 150.000 pezzi l'anno. Collaborazione per le batterie con altri colossi cinesi.

di Francesco Forni

31 gennaio 2023

Xiaomi MS11, per la prima volta si mostra l’auto elettrica del colosso cinese dell’hitech. Il modello è atteso per il 2024, anticipato con immagini sui canali social del Gruppo.

Al momento non sono stati comunicati dati tecnici, quali dimensioni, caratteristiche del powertrain, autonomia e prestazioni, ma la forma, berlina a quattro porte a due volumi, è abbastanza classica, seppur curata nell’aerodinamica, come ormai di regola per le BEV allo scopo di ottimizzare l’efficienza.

Xiaomi MS11, fino a 150.000 l'anno

Gli esterni, pur con la presenza di prese d’aria e con grandi gruppi ottici anteriori, rivelano scelte piuttosto canoniche.

L’abitacolo si intravede dal grande tetto in vetro, dove è posto il Lidar, deputato alla guida assistita di terzo livello, ma non rivela dettagli decisivi.

MS11 sarà una vettura prodotta interamente da Xiaomi in uno stabilimento realizzato ad hoc. E’ stata annunciata una cadenza fino a 150.000 esemplari l’anno, con la fattibilità di raddoppiarla.

Le batterie saranno cinesi, ovviamente, realizzate dai colossi del settore CATL e BYD. Con quest’ultima Xiaomi collabora da quale tempo nel settore automotive.

Potrebbe interessarti: Nissan e Renault, c'è l'accordo su Ampere e il riassetto azionario 

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi

Auto, copertina del meseAuto, copertina del meseAuto, copertina del mese