Tavolo di lavoro a Roma per la circolazione delle auto storiche

Tavolo di lavoro a Roma per la circolazione delle auto storiche

Si aprirà un tavolo tecnico in Campidoglio per discutere delle possibili deroghe all'interno della zona a traffico limitato della Fascia Verde

di Francesco Forni

16 marzo

Tiene banco la questione della circolazione delle auto storiche a Roma. Si aprirà un tavolo tecnico in Campidoglio per discutere delle possibili deroghe alla circolazione dei veicoli storici all'interno della zona a traffico limitato della Fascia Verde.

Lo ha annunciato il presidente della Commissione Mobilità di Roma, Giovanni Zannola, al termine dell'incontro durante il quale sono state ascoltate federazioni e associazioni in rappresentanza degli appassionati.

Auto storiche a Roma, l'intervento di ASI

Per ASI è intervenuto il presidente Alberto Scuro insieme ai club federati “Scuderia Romana La Tartaruga” e “Circolo Romano La Manovella”. C'erano anche gli esponenti degli altri Enti Certificatori come la FMI ed i Registri Alfa Romeo, Fiat e Lancia.

Alla Giunta Capitolina viene chiesta una deroga nell'ambito dell'ordinanza sindacale che vieta la circolazione a Roma, ai mezzi più inquinanti, nella Zona a traffico limitato della Fascia verde, fino al 30 giugno.

Il documento firmato dal sindaco Roberto Gualtieri, in vigore dal primo marzo scorso, impone limitazioni per le automobili a benzina fino a Euro 2, a gasolio fino a Euro 3 e per le moto fino a Euro 1.

L'area in cui è vietato circolare, dal lunedì al sabato, confina con l'anello ferroviario e con il Grande raccordo anulare a nord est della città, tra via Flaminia e via Salaria, e a sud, tra via Ardeatina e via Appia Nuova.

Una questione delicata, con dei distinguo da regolare.

Potrebbe interessarti: Fiat Uno, 40 anni fa la campagna pubblicitaria di Forattini

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi

Auto, copertina del meseAuto, copertina del meseAuto, copertina del mese