Tempo di numeri per Mazda. La Casa nipponica ha presentato i risultati finanziari e commerciali del primo trimestre dell'anno fiscale: dal 1° aprile al 30 giugno 2020, il Marchio di Hiroshima ha venduto 244.000 veicoli in totale.

LE PREVISIONI PER IL MERCATO

Scendendo nello specifico, bisogna sottolineare come molti mercati abbiano fisiologicamente risentito degli effetti della pandemia. Nel primo trimestre 2020, Mazda aveva registrato il -58% di vendite in Europa, -19% in Nord America e -34% in Giappone. Poi, la graduale ripresa, cominciata soprattutto in Cina, che ha visto un aumento delle vendite di crica 61.000 unità.

Ecobonus Mazda, gli sconti anticipano gli incentivi

Da aprile a giugno 2020, Mazda ha così totalizzato un utile pari a 3,2 miliardi di euro. Con le attività commerciali riprese a pieno regime, così come i livelli di produzione negli stabilimenti in tutto il mondo, Mazda prevede di vendere complessivamente nell'intero anno fiscale 1,3 milioni di vetture, con l'ambizione di poter vendere 196.000 esemplari in Europa, per un fatturato pari a 23,8 miliardi di euro. Per cominciare a trascinare le vendite, si prepara il lancio di MX-30, la prima 100 % elettrica della storia Mazda, che verrà lanciata sul mercato a settembre.

La gamma Mazda: consulta il listino completo di Auto!