La strada del noleggio, breve o a lungo termine, è la via preferibile per avvicinare il mondo dell'auto elettrica. Il possesso senza doversi curare di valori residui destinati a essere inferiori e parecchio rispetto alle versioni termiche. In sintesi, acquistare un'elettrica, di proprietà, espone nel medio periodo a una svalutazione elevata, conseguente a una tecnologia in costante e rapida crescita.

Mazda MX-30 a noleggio

Mazda Rent, prodotto della casa nipponica rivolto a privati e aziende, consente di personalizzare la formula di noleggio sulle proprie esigenze, sia in termini di anticipo versato che di durata del periodo di noleggio, fino ai chilometri compresi nel canone e i servizi accessori.

Con Mazda Rent si può guidare una delle elettriche più furbe e interessanti lanciate sul mercato. Mazda MX-30 si è proposta come un bel crossover compatto a zero emissioni, caratterizzato da una batteria parecchio compatta, 35 kWh, con tutta l'energia però che serve per l'utilizzo tipico di un progetto come la MX-30 (qui trovi il test su strada).

Copre 200 km con una carica e i vantaggi legati al giusto dimensionamento della batteria sono di due ordini: batteria più leggera, tempi di ricarica ridotti. Bastano 3 ore per caricare da una presa a corrente alternata a 6,6 kW la batteria dal 20% all'80% di autonomia.

Canone e anticipo

L'offerta valida fino al 31 agosto, relativa a Mazda MX-30 e-SkyActiv Executive -con ecoincentivi di 5.000 euro e senza rottamazione- prevede un canone mensile di appena 229 euro al mese, impegno di 30 mesi e un anticipo di soli 2.745 euro per iniziare a guidare elettrico.