Honda Clarity fuel cell, arrivano in Europa le prime

Faranno parte della flotta di 185 auto alimentate a idrogeno del progetto HyFIVE, ambasciatrici delle potenzialità della tecnologia

di F.P.

29 novembre 2016

Centottantacinque veicoli alimentati da fuel cell, saranno le "ambasciatrici" dell'auto a idrogeno in Europa. L'obiettivo del progetto HyFIVE? Diffondere le potenzialità delle auto elettriche a fuel cell, spingere per la realizzazione di una rete diffusa di stazioni di rifornimento di idrogeno. Tra i marchi che aderiscono al progetto, anche Honda con la Clarity Fuel Cell, prima berlina a compattare l'intero sistema all'interno del vano motore, soluzione che ha consentito di guadagnare spazio a bordo e ospitare fino a 5 adulti.

I primi sei esemplari sono sbarcati in Europa e saranno destinati a clienti privati e aziende, a Londra e Copenhagen. Regno Unito e Danimarca sono tra i paesi aderenti al progetto, insieme ad Austria, Germania, Italia e Svezia. 

Se le auto elettriche "con la spina" scontano ancora un ritardo infrastrutturale in alcune aree legato alla diffusione delle colonnine di ricarica, per le auto a idrogeno la barriera è sulla creazione delle stazioni di servizio in grado di erogare idrogeno a pressioni elevate e relativi vincoli legislativi, perlomeno in Italia, dove si conta una sola area di servizio, a Bolzano.

Nei piani Honda, entro il 2030 due terzi dell'offerta dovrà essere costituita da auto a zero emissioni. La Clarity, con un pieno di idrogeno, è riuscita a percorrere 589 km nei test condotti negli Stati Uniti dall'EPA. Il vantaggio evidente rispetto alle elettriche con la spina è nel tempo necessario per completare un "pieno", da una parte di elettricità, dall'altro di idrogeno, per il quale bastano circa 3 minuti.

Elettriche, firmata l'intesa per migliaia di colonnine "rapide"

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi