Nissan ha sviluppato in partnership con l’azienda Mackie’s of Scotland il concept elettrico van e-NV200 per la distribuzione dei gelati. Un modello che si differenza dai tradizionali chioschi mobili a quattro ruote che utilizzano i motori diesel per gli impianti di refrigerazione con conseguente emissione di sostanze inquinanti anche quando il veicolo è fermo in sosta.

Nissan E-NV200, caratteristiche e funzionalità

Van 100% elettrico con una batteria da 40 Kwh con un’autonomia di percorrenza dichiarata di 200km e tempi di ricarica all’80% stimati in 40-60 minuti, l’E-NV 200 è dotato di due unità della Nissan Energy ROAM, un alimentatore portatile progettato per uso professionale e non con celle agli ioni di litio e capacità di erogazione di 1.4 Kwh (la cui commercializzazione è prevista per fine 2019), che permette  il funzionamento delle apparecchiature di bordo per il gelato, tra cui il freezer, la macchina alla spina e il frigofero utilizzabile anche per le bevande.

E-GAP, a Roma il servizio di ricarica on demand per auto elettriche

Uno sportello che si apre sul lato del veicolo consente al commerciante di servire il gelato ai clienti i quali possono pagarlo con carta contactless o smartphone tramite un pannello tap-to-pay presente sullo stesso lato del van. Un ulteriore dotazione dell’E-NV 200 è la tecnologia V2G applicata alla batteria con la quale quest’ultima può funzionare anche da accumulatore di energia da restituire alla rete nazionale quando necessario con conseguente possibilità di profitto per il proprietario del veicolo. Infine il concept van presenta un localizzatore intelligente che, tramite il servizio di geolocalizzazione internazionale What3Word permette ai clienti di trovarne facilmente la posizione senza ricorrere agli annunci acustici riprodotti con altoparlante.

Enel X, in collaborazione con RSE e Nissan, avvia la sperimetazione del Vehicle-to-Grid

Nissan E-NV200, le dichiarazioni

Il gelato è apprezzato in tutto il mondo, ma i consumatori sono sempre più attenti all’impatto ambientale della sua produzione e del suo trasporto fino alla destinazione finale” - ha dichiarato Kalyana Sivagnanam, Managing Director Nissan Motor (GB) Ltd -

Questo progetto è una dimostrazione della strategia Nissan Intelligent Mobility, che impiega oltre un decennio di esperienza nel settore dei veicoli elettrici e di avanzamenti nella tecnologia delle batterie per creare soluzioni di mobilità più sostenibili anche in viaggio, in modi che i clienti non si aspettano. Eliminando le emissioni e aumentando l’utilizzo di energia rinnovabile, aiutiamo a rendere questo mondo un posto migliore per tutti.

Siamo felici di aver lavorato con Nissan a questo progetto – spiega Karin Hayhow, Marketing Director Mackie’s of Scotland - il complemento perfetto della nostra visione di diventare ancora più sostenibili eliminando le emissioni e migliorando le risorse."