Sarà il segmento compatto il prossimo passaggio dell’elettrificazione firmata Mercedes EQ. Dopo suv medio e navetta, EQC e EQV, nel 2020 scopriremo le caratteristiche e l’adattamento stilistico di Mercedes EQB.

Dall’inedita proposta GLB, vero suv tutto spazio a una trasformazione elettrica, a piattaforma invariata. Per scoprire un’elettrica “nativa”, infatti, si dovrà attendere Mercedes EQS.

ELETTRICA E TRATTI EQ

Prima di allora il brand Mercedes EQ lancerà il suv compatto ed EQA, accostabile a Classe A Sedan nel parallelo tra mondo elettrico e termico.

I primi muletti di EQB con marginali camuffature sulla carrozzeria sono stati avvistati in strada, il percorso di sviluppo prosegue dopo gli avvistamenti dello scorso inverno in ambienti estremi per basse temperature.

Leggi anche: EQS, linea sportiva per l'elettrica di lusso

Come evolverà GLB in EQB? Il frontale guadagnerà la calandra completamente chiusa e formerà una fascia unica con i gruppi ottici. Dalle forme squadrate con angoli smussati di GLB, i muletti anticipano contorni più arrotondati, in linea per ricreare gli stilemi di EQC (di seguito il dettaglio), nonché uno dei tratti di differenziazione tra modello termico ed elettrico. Fari che saranno anche più piccoli nel loro sviluppo orizzontale.

ABITACOLO 7 POSTI

Da verificare le scelte intraviste al posteriore, con il portatarga spostato dal portellone al paraurti. Di nuovo, seguendo quanto offre EQC, la scelta potrebbe essere quella definitiva e trasformare il portellone in una fascia di raccordo tra i gruppi ottici.

Leggi anche: Vision EQS, come cambia l'ammiraglia

Sul mercato, la proposta di suv compatto alla quale lavora Mercedes andrebbe a confrontarsi con Tesla Model Y, tanto più dovesse confermare l’offerta dei 7 posti a bordo, uno degli optional di GLB.

AUTONOMIA E MOTOGENERATORE

La tecnica è attesa con un pacco batterie installato sul fondo, da verificare la possibilità che Mercedes EQB venga offerto con uno o due motogeneratori e in quale livello di potenza per differenziarsi dai 408 cv di EQC o dai 204 cv di EQV, che adotta un solo motore elettrico, alimentato dalla batteria da 90 kWh per 450 km di autonomia di marcia.