J1 e MLB Evo, sigle di transizione. MEB e PPE, sigle sulle quali sviluppare l’offerta elettrica anche sul lungo periodo in casa Audi.

L’ampliamento della gamma di modelli e-tron procederà a ritmi serrati. Al suv seguirà la variante Sportback, sulla stessa piattaforma MLB Evo. La J1, introdotta da Porsche con Taycan, sarà struttura sotto le linee di Audi e-tron GT. Sportivissima, ovviamente. Due modelli di prossima presentazione, la GT e la Sportback, attesi nel 2020.

UN MEB PER TUTTI

Un nuovo capitolo dell’elettrico Audi si aprirà con il ricorso alla piattaforma MEB di Volkswagen. L’intero gruppo beneficerà dello schema modulare pensato per i modelli compatti e di taglia media. Al debutto su ID.3 seguirà il crossover ID.4, poi avremo Seat con la El Born, arriverà su Skoda, si svilupperà in una grande berlina Volkswagen evoluzione del concept Vizzion.

Leggi anche: Volkswagen ID.4, prossimo passo il suv compatto elettrico

Audi sfrutterà la struttura MEB anzitutto per lanciare il suv Q4 e-tron, il cui concept si è scoperto a Ginevra e traghetterà verso un prodotto di serie atteso nel 2021 su strada. Verrà assemblato nell’impianto di Zwickau e secondo indiscrezioni avrà due opzioni di batteria, da 58 e 77 kWh effettivamente utilizzabili.

La versatilità della piattaforma consentirà di sviluppare modelli differenziati per passo e carreggiate, che siano berline o soluzioni rialzate da terra.

PREMIUM DI LUSSO CON PPE

In un altro segmento, tanto da essere un progetto firmato Audi e Porsche, si muoverà l’offerta su piattaforma PPE. Sarà rivolta ai modelli di segmento superiore, proposte dalla classe business al segmento lusso, in diverse forme di carrozzeria. Prima che un modello su base PPE arrivi su strada, tuttavia, si dovrà attendere il 2022.

Se Porsche vi farà ricorso per lanciare la versione elettrica del suv Macan (o quello che sarà il nome del progetto di taglia media), Audi ha rivelato i primi indizi di stile su un concept che ha proporzioni di berlina media, dalle linee molto dinamiche, coda fastback.

Leggi anche: Audi e-tron suv, il test

Secondo alcuni rumours rappresenterà una lettura elettrica di quanto offre oggi Audi A5 Sportback. Una coupé quattro porte versatile, dallo stile sportivo. Le caratteristiche tecniche trapelate dicono di uno schema PPE con motogeneratore posteriore, ricarica fino a 350 kW e un’autonomia attesa intorno ai 480 km.

La modularità dell’architettura permetterà di installare un secondo motore elettrico, sull’asse anteriore.