Finiremo tutti attaccati al palo? La domanda viene spontanea leggendo quello che un'azienda tedesca ha in progetto di fare a Londra. L'idea sviluppata da Ubitricity, in collaborazione con Siemens che ne fornisce la tecnologia e Westminster City Council, è quella di straformare un lampione della luce stradale in una colonnina di ricarica per tutte le auto elettriche.

Il nome del progetto è "Electric Avenue W9" e ha reso totalemente elettrificata la londinese Sutherland Avenue, con 24 pali della luce riconvertiti a colonnine di ricarica elettriche. Un investimento molto basso, essendoci già l'energia elettric ain un lampione, che permette di avere nuovi punti di ricarica molto più accessibili e diffusi sul territorio rispetto alle classiche colonnine. Seppur l'energia corrente che viene generata è a bassa potenza AC.

Nuova autocertificazione aggiornata al 26 marzo: SCARICA QUI il modulo pdf

Lampioni della luce come colonnine elettriche: come funziona

Electric Avenue W9 è solo l'inizio di una fase di riqualificazione dei lampioni della luce che presto coinvolgerà anche altre due strade limitrofe alla Sutherland Avenue. Il piano della Siemens nasce proprio da una ricerca che ha svolto il colosso delle tecnologie che ha evidenziato come oltre un terzo (36%) degli automobilisti britannici prevede di acquistare un veicolo ibrido o elettrico e che 2 persone su 5 (40%) affermano che la mancanza di punti di ricarica è un problema che blocca i clienti a comprare ad un'auto full electric.

La novità del lampione della luce adibito a colonnina elettrica è tutta racchiusa in un cavo (da collegare nella presa del lampione) e una app che ogni cliente avrà a disposizione. Sarà poi il cavo che una volta collegato al plug della vettura misurerà l'energia trasferita alla batteria dell'auto elettrica o ibrida plug-in. Normalmente la potenza in uscita dal lampione-colonnina è di 5,5 kW. Mentre con l'app l'automobilista gestirà il pagamento e la fatturazione della ricarica avvenuta. Come? Inquadrando il QR Code presente sul lampione.

Decreto Cura Italia: revisione, bollo, patenti. Tutto sulle scadenze e proroghe