Guarda al mercato del noleggio e non della vendita Mole Urbana, il quadriciclo elettrico progettato dal designer Umberto Palermo per Up Design di cui sarà avviata la produzione non appena conclusa l’emergenza da coronavirus (il prototipo è pronto). Mole Urbana è pensato per la città e potrà essere guidato già dai 14 anni.

Gli obiettivi

Facciamo un po’ di conti. L’idea di Up Design è produrre 50 pezzi entro quest'anno, altri 150 nel 2021, per arrivare a 200 nel 2022 e a 300 nel 2023. La maison torinese ha deciso di inserirsi nel settore dei quadricicli: un mercato di nicchia che ha avuto una crisi qualche anno fa ma che, adesso, si stima crescerà del 30% entro il 2030. Insomma, si sono fatti bene i conti e dopo aver presentato la one off Mole Costruzione Artigianale l’anno scorso, adesso Up Design punta alla nuova mobilità in chiave sharing, in attesa che il momento drammatico per la diffusione del COVID-19 si plachi. “Mostreremo i prototipi al Milano-Monza Open Air Motor Show, che al momento è confermato in attesa di vedere come si evolverà la situazione. Faremo guidare i prototipi e organizzeremo una conferenza stampa, con l'auspicio che questo luogo all'aperto, festoso, ci restituisca la gioia di stare insieme”, ha dichiarato il designer Palermo.

Volkswagen e-Bulli, restomod elettrico per il pulmino

Lo stile

A guardarlo, Mole Urbana ti rimanda alle carrozzerie del ‘900, ma si tratta solo di apparenza perché per la sua realizzazione le nuove tecnologie sono state protagoniste. Il quadriciclo è costruito con profili di alluminio, senza l’utilizzo di stampi: così facendo sono stati ridotti al minimo i costi di sviluppo e produzione. Tre le versioni pensate in base alla misura e una, come dicevamo prima, per gli under 18. L’autonomia varia da 75 a 150 km, dipende dalle batterie, mentre la velocità non va oltre i 50 km/h (d’altronde è fatto per la città). La sicurezza è stato un punto centrale nella realizzazione Mole Urbana: proprio perché è stato deciso di aprire il noleggio anche ai minorenni, all’interno è installata una app per monitorare la guida.

Bentley, l'ammiraglia elettrica nel 2025 sarà una crossover

Produzione e distribuzione

Il nuovo quadriciclo disegnato da Umberto Palermo sarà prodotto ed elettrificato dalla Pretto di Pontedera (che già collabora con Piaggio), la distribuzione e il noleggio saranno affidati alla Movim e l'approvvigionamento dell'alluminio alla Ett1. “L'obiettivo di Mole Urbana - spiega il designer - è quello di approfittare della crescita della richiesta di quadricicli posizionandosi come brand cool, in modo da crearsi una nicchia di mercato che può, con il tempo, crescere. Non ho voluto disegnare un'automobile in miniatura, ma un sistema che si possa integrare alla città. Voglio definire Mole Urbana uno 'sposta persone' integrato al mondo dei trasporti, da quelli pubblici al car sharing”.

Tesla lavora all'Autopilot con fermata autonoma agli incroci