Lancia Delta Integrale elettrica, in Francia osano!

Lancia Delta Integrale elettrica, in Francia osano!

GCK Energy ha realizzato un kit di conversione elettrica per la regina dei rally: si chiamerà e-Integrale, preordinabile da ottobre 2020

di Redazione

5 giugno 2020

In Francia sono pronti a un'operazione che rischia di fare arrabbiare i puristi dell'automobile vecchio stile, cruda e selvaggia. GCK Energy, divisione di GC Kompetition, scuderia impegnata nel mondiale RallyCross, ha realizzato un kit per convertire Lancia Delta Integrale in auto elettrica.

Lancia Delta Integrale: l'origine della specie - Le foto della dominatrice del WCR

Lancia Delta Integrale: l'origine della specie - Le foto della dominatrice del WCR

Tra le auto che maggiormente hanno lasciato il segno nella storia delle gare automobilistiche c'è la Lancia Delta Integrale, capace dopo aver raccolto l'eredità della Lancia Delta 4WD, tra il 1988 e il 1992, di vincere 5 campionati  mondiali costruttori e 3 campionati mondiali piloti. Di fatto monopolizzando il WRC Gruppo A. Una storia bellissima, che di fatto ha segnato però l'abbandono dal WCR di Lancia, che dopo questa incredibile cavalcata mondiale, non ha più progettato un suo ritorno alle competizioni. tra i pilti che hanno vinto con la Lanacia Delta Integrale: il bassanese Miki Biasion, Juha Kankkunen,  Markku Alén, Didier Auriol, Andrea Aghini e Alex Fiorio. 

Guarda la gallery

UN NUOVO CASO DI RETROFIT

L'operazione rientra nell'ambito del cosiddetto retrofit, ovvero l'arte di rimpiazzare il motore endotermico di un modello storico o d'epoca con un propulsore elettrico. Come Garage Italia di Lapo Elkann ha fatto ad esempio con Alfa Duetto e con la Panda 4x4. E-Retrofit Premium è il nome del kit pensato dall'azienda francese e dedicato a tanti modelli: il primo di essi sarà proprio la Delta Integrale, che nelle intenzioni di GCK Energy si chiamerà e-Integrale.

DELTA INTEGRALE è LA MACCHINA IDEALE?

Non ci stupiremmo se gli appassionati e gli addetti ai lavori potranno storcere il naso di fronte all'iniziativa. Lancia Delta Integrale non ha bisogno di presentazioni, è un'auto rimasta nel cuore degli italiani e dello sport in generale. Una macchina forgiata per correre nei rally, che ha creato il suo mito attorno al fango, la sua gloria attorno alle strade sterrate, facendo ruggire i suoi cavalli e "sporcandosi" pur di tagliare per prima il traguardo.

Lancia, sei modelli Martini Racing all'asta FOTO

Lancia, sei modelli Martini Racing all'asta FOTO

Lancia Beta Montecarlo Turbo, LC1, LC2, Delta S4, HF Integrale e 037 Evo 2 saranno vendute da una concessionaria specializzata: sei esemplari che hanno fatto la storia della pista e dei rally, accomunati dalla mitica livrea rosso-nero-azzurra

Guarda la gallery

Stesso discorso anche per il modello di serie, forse l'auto italiana che più di tutte nella storia ha rappresentato il concetto (positivo) di "ignoranza" su strada. Applicare a un'auto simile la motorizzazione elettrica, sinonimo di consumi abbassati e, se vogliamo, di "raffinata" tecnologia, potrebbe risultare controproducente.

PREORDINI DA OTTOBRE 2020

Alla fine, la legge la farà il mercato. Delta Integrale elettrica sarà preordinabile dal prossimo ottobre, da lì riusciremo a capire quanto possa essere apprezzata. Dal canto suo, GCK Energy non ha ancora rilasciato nessun dato tecnico, facendo solo trapelare come lo "spirito" della macchina a benzina sarà presente anche sulla futura versione a zero emissioni. Staremo a vedere.

Cerchi un'auto nuova? Consulta il listino completo di Auto!

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi