My Easy Charge FCA, ricarica semplice e multi-operatore con DCS

My Easy Charge FCA, ricarica semplice e multi-operatore con DCS

Le ibride Jeep, la Fiat 500 elettrica e i futuri modelli elettrificati del Gruppo FCA offriranno ai clienti il servizio DCS per l'accesso e gestione della ricarica da postazioni pubbliche di più operatori con un unico account 

19 giugno 2020

Con l’arrivo sul mercato delle proposte ibride plug-in di Jeep, la Renegade 4xe e Compass 4xe, nonché dell’elettrico su Fiat 500, dal Gruppo FCA arriva anche una soluzione immancabile per una gestione delle esigenze di ricarica che sia snella, rapida e accentrata. In collaborazione con DCS – Digital Charging Services, anche FCA offre una soluzione unica di accesso alle stazioni di ricarica pubbliche e di pagamento del servizio.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il listino di Auto

Si tratta di una rete da oltre 130 mila stazioni, diffuse in 21 paesi europei, con una concentrazione superiore ai 6.700 punti di ricarica in Italia. DCS, parte della joint venture siglata da Daimler e BMW nel 2019, sui servizi di mobilità, ambito nel quale rientra anche il servizio di car-sharing FreeNow.

Una app, una card, più operatori

I clienti delle Jeep ibride plug-in, come di Fiat 500 elettrica e dei futuri modelli elettrificati che introdurrà il gruppo nei prossimi anni, potranno operare attraverso la app per smartphone o la carta di ricarica, per abilitare l’operazione dalla postazione pubblica.

Nuova 500 "la Prima" berlina: Foto

Nuova 500 "la Prima" berlina: Foto

Dopo il successo della Nuova 500 “la Prima” cabrio in edizione limitata e numerata, parte oggi il pre-booking per la Nuova 500 “la Prima” in versione berlina. Pre-booking fase 2: nessun deposito o vincolo d’acquisto per essere tra i primi a scoprire la Nuova 500. La Nuova 500 “la Prima” berlina è caratterizzata dal raffinato tetto panoramico in vetro, il nuovo spoiler posteriore e il classico portellone posteriore.

Guarda la gallery

Un sito internet presenta il servizio e le tariffe, mentre dalla app è possibile pianificare il proprio viaggio e ottimizzarlo in funzione dei punti di ricarica localizzati lungo il tragitto. La presentazione dei risultati è contestualizzata alla posizione del veicolo e ciascun punto di ricarica indica l’indirizzo – con possibilità di navigazione diretta -, l’operatore (cruciale il vantaggio di poter accedere con un unico account a una pluralità di servizi di ricarica), la tipologia della postazione (AC o DC), la potenza erogata, gli stalli liberi disponibili, la tipologia di presa (modo 2 o modo 3), e il costo.

Sfoglia il listino Jeep: tutti i modelli sul mercato

Facilità d'uso cruciale

Jeep Renegade 4xe e Easy Wallbox FOTO

Jeep Renegade 4xe e Easy Wallbox FOTO

FCA ha portato una Renegade ibrida Plug-in sull'altopiano di Vigezzo (Verbano Cusio Ossola) per presentare la nuova Easy Wallbox di Engie

Guarda la gallery

“La partnership con DCS va ad aggiungersi agli accordi che FCA ha già stretto con numerosi partner leader nei loro rispettivi settori. Per rendere più attraenti e accessibili i nostri veicoli elettrici ed elettrificati, sappiamo che dovranno essere sostenibili sia dal punto di vista ambientale sia economico.

E se vogliamo che sempre più persone scelgano di guidare veicoli elettrificati, dobbiamo garantire loro un’esperienza facile e libera dall’ansia di ricarica. Questa è la strada che FCA ha deciso di intraprendere con DCS, lavorare insieme verso la mobilità alternativa del futuro. Con ‘My easy Charge’ offriremo ai nostri clienti un’esperienza unica, confortevole e conveniente”, ha spiegato Roberto Di Stefano, responsabile e-Mobilità FCA nell'area EMEA.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi