Tesla inarrestabile. La società di Elon Musk sta macinando record su record, in borsa. Da inizio luglio il titolo ha guadagnato circa il 70% e adesso il valore complessivo è di 342 miliardi di dollari (manca poco per raggiungere WalMart, il gigante USA della grande distribuzione organizzata).

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il nostro listino

La crescita in un anno

Facciamo un passo indietro. Ad agosto 2019, il titolo di Tesla era scambiato a circa 226 dollari per azione. Con un rapido calcolo, dato che attualmente si parla di 1.853,64 dollari, il titolo dell’azienda di Musk è salito del 700% in appena un anno.

Tesla Model Y, quella di Unplugged batte la Porsche 911 Turbo in pista

I motivi

Potrebbero essere molti i motivi dietro a una scalata così inarrestabile. Tra tutti la figura di Elon Musk: il fondatore dell’azienda può essere definito “incubatore di tecnologie all’avanguardia”, una figura che sa come far parlare di sé. A giugno, poi, il successo della missione spaziale SpaceX ha dato nuova linfa vitale alle quotazioni in borsa, influenzando positivamente gli investitori. Per non parlare delle prospettive per il mercato elettrico, di cui Tesla si è sempre fatta portabandiera. A proposito di mercati, un altro fattore che potrebbe aver contribuito a far crescere la fiducia degli investitori riguarda la Cina: ci sono molte aspettative, senza dimenticare che qui Tesla, già da diverso tempo, ha incrementato la produzione, considerando quello cinese un mercato chiave.

Sfoglia il listino di Tesla: tutti i modelli sul mercato