Evitare di lasciare i bambini in auto e potenziare il sistema antifurto: è la doppia funzione (due delle tante) del nuovo sensore su cui Tesla sta lavorando. La Casa di Elon Musk ha chiesto l'approvazione per il lancio di questo prodotto attraverso un documento inviato alla Federal Communications Commission, e attraverso quel documento è stato possibile scoprirne la tecnologia.

Tesla vola in borsa: ora ha un valore di 342 miliardi di dollari

COME FUNZIONA E COSA FA

Il dispositivo è un sensore radar a onde millimetriche, con quattro antenne trasmittenti e tre riceventi, che opera nella banda a 60-64 Ghz, e che è in grado di rilevare anche movimenti minimi come il respiro o il battito cardiaco. Riesce persino a vedere oltre i materiali morbidi (come ad esempio, una coperta che ricopre un bambino) e a distinguere se nel sedile posteriore è stato effettivamente lasciato un bambino o un comune oggetto.

Ecobonus auto 2020: ecco la lista delle auto che godono dei maxi sconti

É ANCHE ANTIFURTO

In pratica, tutte operazioni al fine di ridurre considerevolmente il numero di falsi allarmi. Tesla sostiene inoltre che sia in grado di ridurre le possibilità che i piccoli vengano colpiti dal calore del Sole e implementare l'efficacia e l'attivazione avanzata degli airbag, aumentando così il fattore sicurezza. Senza dimenticare l'aumento della prevenzione dei furti.

La gamma Tesla: consulta il listino completo di Auto!