Le Tesla Model 3 assemblate nella GigaFactory di Shanghai saranno esportate anche in Europa.

La bestseller (attuale) di Elon Musk, secondo a quanto riporta Bloomberg, arriverà nel Vecchio Continente, quindi anche in Italia, sia dagli USA, sia dalla Cina.

L’impianto di Shanghai, già pronto a portare i modelli in Giappone e a Hong Kong (mercato nel mercato in Cina, molto più ricco della media) testimonia che Tesla sta crescendo in maniera sostenuta.

Gli obiettivi  di produzione sono di 150.000 Model 3 prodotte l’anno.

Ma a Shanghai saranno realizzate anche le Model Y, per questo la Gigafactory cinese sta beneficiando di lavori di ampliamento. Anche le batterie e motori saranno assemblati nell’impianto.

Tesla Model 3 made in China: perché saranno esportate?

Resta una questione: l’esportazione di Tesla Model 3 fuori dalla Cina comporta una domanda del mercato locale al di sotto delle aspettative o semplicemente l’impianto di Shanghai riesce a sopportare una produzione al di sopra del previsto? 

Tesla Model 3, la prova di Auto