EQA e EQS, Mercedes anticipa alcune caratteristiche del suv compatto e dell’ammiraglia elettrici attesi nei prossimi mesi.

La Casa della Stella a Tre punte nel video di oltre sei minuti che potete vedete, girato lungo i sessantotto chilometri del centro prove di Immendingen, situato nel Baden- Württemberg in Germania, mostra i test dei due modelli. Ognuno a suo modo cruciale nella transizione elettrica.

EQS indubbiamente rappresenta il prestigio di Mercedes, l’ammiraglia a elettroni che affiancherà la termica Classe S, la quale sarà sempre più elettrificata. Non a caso entrambe saranno assemblate nella modernissima Factory 56 di Sindelfingen.

Non pare la classica limousine, alcuni dettagli la fanno apparire come enorme berlina-coupé a quattro porte, mettendo in evidenza fari anteriori piuttosto affilati che sbucano dalla camuffata. Mercedes EQS sarà assemblata sulla nuova piattaforma modulare chiamata EVA2 e l’autonomia, grazie a nuove materie, dovrebbe essere di circa settecento chilometri.

La crossover compatta

Destinata a un pubblico molto più ampio la EQA. Meno camuffata nel filmato, mostra forme molto simili a GLA, anche se il design dovrebbe cambiare nei dettagli di gruppi ottici anteriori, posteriori e della calandra. Il prototipo è stato presentato “dual motor”, con trazione integrale elettrica e potenza di sistema di 270 cavalli.

Mercedes EQA, i test invernali sulla neve