VW alza l'asticella e si getta, se possibile ancora di più nella mischia delle EV. Se le citycar sembrano al momento al tramonto, Il segmento B avrà vita lunga nel Vecchio Continente. In particolate per quanto rigiarda le auto a batteria.

Abbiamo il botta e risposta. Elon Musk ha paventato la possibilità concreta di realizzare una  Tesla compatta elettrica per l'Europa.

L'alter ego elettrico di Polo

A stretto giro Reuters ha riportato rumors del progetto di una piccola elettrica, delle dimensioni poco superiori ai 4 metri, all’incirca come una Polo (405 centimetri di lunghezza). Indicata con un prezzo tra 20.000 e 25.000 euro, una bella differenza conka ID.3 (4,26 metri), e parte da un listino di 37.350 euro (incentivi esclusi) ed è una Segmento C.

Va detto chel ’elettrica del Segmento B non è nel piano industriale del Gruppo VW, porterebbe alla creazioneprogetto completamente nuovo. Adatto per le possibilità di più portafogli, se i Governi europei manderanno gli incentivi per le elettriche.

Aumenterebbe a medio termine anche l'impatto virtuoso sul calcolo delle emissioni delle auto del Gruppo contro lo spauracchio delle multe europee.

L'idea coincide con gli investimenti annunciati, partendo con 450 milioni di euro, per produrre batterie in proprio presso lo stabilimento di Salzgitter. 

Leggi anche: Gruppo VW, 3 grandi SUV elettrici di Porsche, Bentley e Audi nel 2024