Ha una sua, marcata, identità stilistica il progetto Ioniq 5, d’esordio per un brand creato da Hyundai e volto della nuova proposta elettrica a batteria. Le linee geometriche e spigolose si rifanno fedelmente al concept Hyundai 45, a sua volta un richiamo alla storia e alla Hyundai Pony.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il listino di Auto

Con la presentazione di Ioniq 5 dietro l’angolo, prevista il prossimo febbraio, è tempo di alzare il sipario sul design e altre caratteristiche dell’architettura E-GMP, modulare ed elettrica nativa, che sta alla base del progetto di crossover.

Fari Parametric Pixels, tra stile e funzione

Di quest’ultimo ha alcuni tratti estetici, nel dettaglio le applicazioni a contrasto sugli archi passaruota e le grandi ruote da 20 pollici, con cerchi ottimizzati nell’aerodinamica.

Se l’elemento principale che connota il design è il taglio ad angoli vivi e scalfature nette sulla carrozzeria, l’inclinazione pronunciata del lunotto in avanti, non sono da meno i gruppi ottici Parametric Pixels. Tanto sul muso che in coda saranno presenti microelementi ad alta risoluzione, per una firma grafica insieme alle classiche funzioni dei proiettori, nel design squadrati come le forme della carrozzeria.

Una digitalizzazione che interessa anche gli specchietti retrovisori, dai primi teaser ufficiali sostituiti da telecamere.

La batteria alimenta gli elettrodomestici

Sarà un progetto di auto elettrica connotato dalla possibilità di restituire energia ad altri dispositivi, se necessario. Mediante il protocollo V2L, Vehicle to Load, infatti, dalla presa di corrente a 220 volt sarà possibile alimentare dispositivi per una potenza massima erogata di 3,5 kW, attinta dal pacco batterie.

Sfoglia il listino Hyundai: tutti i modelli sul mercato

L’architettura elettrica a 800 volt, con ricarica da postazioni a corrente continua fino a 232 kW, renderà possibile, inoltre, operazioni rapidissime – sebbene restino noti i limiti del frequente ricorso di postazioni di ricarica veloce – e in 5 minuti garantiranno un equivalente di energia per coprire 100 km.