La mobilità elettrica si espande e dà vita in continuazione a sempre più nuove start-up di veicoli a zero emissioni. L'ultimo protagonista della mobilità 'green' arriva dal Canada e si chiama Maple Majestic.

LE AMBIZIONI DEL NUOVO MARCHIO

"Maple", "acero", la foglia presente sulla bandiera dello stato canadese, e "Majestic", "maestoso, regale" dal fatto che il Canada sia una monarchia costituzionale. Il nome della nuova società è un rimando patriottico continuo, ma oltre alle motivazioni della ragione sociale sono state fornite poche altre informazioni, se non uno slogan, un intento: quella di diventare, secondo quanto affermato dalla stessa Maple Majestic, "il primo costruttore moderno del Canada" nonché "un marchio automobilistico di punta della scena mondiale".

LA BERLINA: UNA TESLA CON ALCUNE DIFFERENZE

Ambizioni che la neonata start-up punta a consolidare tramite il suo primo modello, una berlina di cui sono apparsi già i primi rendering. Basta guardarla un secondo e chi ha dimestichezza con il mondo delle auto elettriche, non può non notare come il frontale sia palesemente ispirato alla Tesla Model 3. Tuttavia, le somiglianze con i modelli del marchio re dell'universo elettrico sembrano terminare qui, dato che la vettura canadese mostra un baricentro più basso, parafanghi più pronunciati e sportivi, maniglie delle portiere a filo e, nel posteriore, una sottile striscia che collega i due fari circolari.

PIÙ ALTO DI UNA JEEP, SPAZIOSO COME UNA BMW

Poiché l'auto proviene dal Canada, è stata progettata pensando ai rigidi climi invernali del Paese. In particolare, il modello avrà sospensioni regolabili che potranno essere sollevate fino a 150 mm per superare ostacoli come la neve. Stupisce il dato dell'altezza da terra, che è di 290 mm nella sua impostazione massima, ben più di un modello fuoristrada come Jeep Wrangler Rubicon (274 mm). Maple Majestic non ha rilasciato immagini degli interni, ma hanno affermato che il modello ha un passo di 3.100 mm, in pratica come una BMW Serie 5 (qui la nostra prova della 530d Touring MSport) o 7, il che dovrebbe consentire di godere di un abitacolo spazioso.

PRESTAZIONI IGNOTE, PREZZO DA SUPERCAR

Non sono ancora disponibili dettagli sulle prestazioni. Da quello che trapela dal Canada, Maple Majestic ha intenzione di offrire alla clientela diverse configurazioni di pacchi batterie, così come è in cantiere una versione ibrida pronta ad accogliere un motore endotermico come propulsore "di riserva".

Data di lancio e prezzo? Ancora ignoti, ma il fondatore del brand, Arkadiusz Kaminski, ha dichiarato che "non dovrebbe essere considerata una berlina, ma piuttosto una supercar a quattro porte". Bisogna quindi attendersi cifre elevate.

Tesla, inaugurato il primo Supercharger di Roma