Istituita nel 1970, la Giornata Mondiale della Terra, chiamata internazionalmente Earth Day, è la più grande manifestazione ambientale dedicata al Pianeta e viene celebrata ogni anno (questa è la 51esima edizione) il 22 aprile. Perché nasce? L’obiettivo è sempre stato quello di sensibilizzare il mondo all'importanza della conservazione delle risorse naturali della Terra, sul rispetto e la tutela del nostro pianeta. Ed è stata in grado di raccogliere sempre più seguaci: basti pensare che, ogni anno, riesce a mobilitare oltre un miliardo di persone dai vari paesi sparsi per il mondo. Quello della tutela ambientale è un tema che, soprattutto in tempi recenti, interessa sempre più da vicino anche il settore automotive (e noi vi abbiamo anche detto perché ne parliamo sempre più di frequente).

Auto elettriche, le 10 più vendute al Mondo nel 2020

La svolta green su quattro ruote

Sono tanti i marchi che mostrano nella loro gamma veicoli ibridi e 100% elettrici, spinti dalla volontà di abbattere le emissioni e salvaguardare l’ambiente, non rinunciando per questo a vetture performanti e in grado di soddisfare le esigenze dei clienti. E anche le vendite sembrano andare in questa direzione: sebbene ancora indietro rispetto ad altri paesi, in Italia stanno aumentando gli automobilisti che decidono di acquistare auto ecologiche (ecco la top 10 delle elettriche più vendute da noi nel 2020). Ma per celebrare l’Earth Day, cosa hanno fatto le case automobilistiche? Diversi post sui social in occasione della 51esima edizione della Giornata Mondiale della Terra. Eccone alcuni.

Nissan celebra questa giornata con Leaf e Ariya.

Volkswagen pubblica un video dove racchiude gli oltre 660mila dipendenti del Marchio nel mondo che interrompono per un'ora il loro lavoro per celebrare l'Earth Day.

Ford, con la sua Mustang Mach-E All Eletric, è protagonista della maratona digitale su RaiPlay in onda per festeggiare la Giornata Mondiale della Terra.

Ferrari elettrica, Elkann conferma: "Arriva nel 2025"