Renault ElectriCity, nasce il Polo del Nord da 400.000 EV

Renault ElectriCity, nasce il Polo del Nord da 400.000 EV

Negli stabilimenti di Douai, Maubeuge e Ruitz nasceranno le nuove elettriche: tra cui Megane, nuova R5 e Kangoo

di Francesco Forni

10 giugno 2021

Renault ElectriCity è il nome del "Polo del Nord” della Casa della Losanga. E’ stato firmato l’accordo con i sindacati per la nascita della società con questo nome. Si tratta nei fatti di un raggruppamento degli stabilimenti nella regine Hauts-de-France, ovvero Douai, Maubeuge e Ruitz.

Coinvolgerà circa 5.000 dipendenti: Renault ElectriCity è una newco (new company che nasce da una ristrutturazione era un progetto di ricostruzione) che punta con una profonda ristrutturazione e aggiornamento dei siti a produrre 400.000 auto elettriche l’anno nel nuovo polo.

Aggiungendo altri 700 posti di lavoro, metà a Maubeuge, gli altri  Douai e Ruitz, tra il 2022 e il 2024.

La casa delle elettriche

Si parte subito. A Douai sarà prodotto da quest’anno il modello di serie di Megane E-Tech, realizzata sulla piattaforma Cmf-Ev dell’Alleanza con Nissan, che la utilizza per Ariya e Mitsubishi.

Qui nascerà anche nuova la R5 elettrica, assemblata sulla nuova architettura Cmf-B Ev.

A Ruitz saranno prodotti i componenti elettrici. A Maubeuge, la casa dei veicoli commerciali e dei furgoni il primo modello previsto è Kangoo E-Tech Electric.

Renault 4 elettrica, i rendering anticipano il design? 

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi