Marchio iconico dell'automobilismo inglese sin dalla sua fondazione, nel 1922, la Morris Garage – o, più semplicemente, MG – ha conosciuto nei decenni a seguire un progressivo declino, che ha portato il Marchio a diventare sempre meno rilevante sul mercato fino a scomparire del tutto dai listini. Almeno fino a quando, nel 2007, il brand venne acquistato dal Gruppo cinese SAIC, che ne ha operato un rilancio in grande stile, dapprima solo in patria, e poi, da due anni a questa parte, anche in Europa. Ora, dopo aver consolidato la propria posizione nel Vecchio Continente con alcuni modelli ben accolti dal mercato, MG si prepara a lanciare una serie di novità, tutte elettriche. I Suv Marvel R e ZS EV, e la station wagon MG5.

SAIC MG Maze, il concept ci trasporta all'interno di un videogioco

MG, Marchio in ascesa

Dal ritorno in Europa, avvenuto due anni fa, ad oggi, il Marchio MG ha conquistato sempre più automobilisti. Sebbene con un'indole decisamente diversa rispetto al proprio passato (non più piccole sportive ma vetture famigliari) la Casa di origini inglesi ha saputo ritagliarsi uno spazio sempre più consistente. Attualmente MG è presente in 18 Paesi europei, tra cui l'Italia, con 300 punti vendita sparsi per il Vecchio Continente. Con vendite in costante crescita: nel primo semestre del 2021, le vendite europee del brand hanno raggiunto 21mila unità con la Plug-in EHS e l'elettrica ZS EV.

Numeri che la Casa controllata da SAIC punta a migliorare con l'apertura di nuovi punti vendita (saranno 400 entro la fine del 2021) e lo sbarco in nuovi mercati europei, in particolare Svizzera e Finlandia, per andare a completare la copertura geografica del Marchio. Nel frattempo, MG sta lavorando con diversi partner tecnologici, da Continental a Bosch, per offrire servizi sempre più avanzati. In particolare è centrale la collaborazione con AWS, la divisione Web Services di Amazon, con cui MG ha sviluppato il sistema di controllo MGiSMART per le vetture del Marchio.

Saic Motor brevetta in Cina batteria ad elevate sicurezza e intensità

Marvel R, il Suv del futuro MG

Ma saranno soprattutto i nuovi modelli, tutti elettrici al 100%, a far crescere ulteriormente le quote di MG in Europa. Un compito affidato soprattutto all'inedito Suv Marvel R. Posizionato nello stesso segmento della Škoda Enyaq iV e della Volkswagen ID.4 (quindi circa 4,6 metri di lunghezza), andrà a costituire il top dell'offerta dei Suv elettrici del Marchio. Caratterizzata da un design futuristico, la Marvel R sarà offerta in due configurazioni, RWD con la sola trazione posteriore a due motori, e AWD con l'integrale e tre motori. La prima avrà una potenza di 180 cavalli con 410 Nm di coppia, e un'autonomia di 402 km rilevata secondo il ciclo WLTP; la seconda potrà contare invece su 288 cavalli e 665 Nm, con un range di 370 km.

Tre gli allestimenti previsti, Comfort, Luxury e Performance (quest'ultimo abbinato alla versione più potente), tutti con batteria da 70 kWh. Gli accumulatori saranno ricaricabili con una presa rapida fino a 92 kW, che permetterà di passare dal 5 all'80% della batteria in soli 43 minuti. I prezzi per l'Europa partiranno da 39.990 euro per la Comfort, 43.990 per la Luxury e 47.990 per la Performance.

Si rinnova la ZS EV

Non è un modello inedito, ma rappresenta un importante tassello nella strategia di MG, la rinnovata ZS EV. Il Suv a zero emissioni, sul mercato europeo già da alcuni mesi, verrà ristilizzato e aggiornato per migliorare performance e contenuti. A livello estetico, i designer della Casa anglo cinese hanno puntato su linee più moderne e che mostrano chiaramente la natura elettrica del veicolo, per esempio con la griglia anteriore chiusa. Ma a cambiare è soprattutto il powertain, aggiornato per garantire più autonomia e maggiore velocità di ricarica.

La ZS EV rinnovata sarà disponibile con due batterie: da 70 kWh, con 440 km di autonomia secondo il ciclo WLTP, oppure da 50,3 kWh, che invece garantirà 320 km di percorrenza. Un importante passo in avanti rispetto ai 263 km del modello attuale. La nuova versione del modello sarà in vendita dalla fine di ottobre, con un prezzo che partirà da 30.990 euro per la standard range e da 34.990 per la long range.

MG5, elettrico formato station wagon

L'ultima delle tre novità svelate dal Marchio è la MG5. Si tratta del modello più di rottura, visto che non sarà un Suv, bensì una station wagon tradizionale, dotata però di powertrain completamente elettrico: è la prima vettura di questo tipo al mondo a offrire una motorizzazione a zero emissioni. Nello specifico, questa wagon potrà contare su 156 cavalli di potenza (e 260 Nm di coppia). Come per la ZS Ev, anche la MG5 darà la possibilità di scegliere tra due batterie: long range da 61,1 kWh e 400 km di autonomia (ciclo WLTP) e standard range da 50,3 kWh e 320 km.

Due le versioni previste, Comfort e Luxury, con prezzi che partiranno da meno di 30mila euro. Questo modello, infatti, cercherà di incarnare al meglio la mission del Marchio, ovvero offrire contenuti tecnologici di primo livello e mobilità sostenibile a un prezzo accessibile a tutti.