Nio ET5, dalla Cina la rivale di Tesla Model 3 con fino a 1.000 km di autonomia

Nio ET5, dalla Cina la rivale di Tesla Model 3 con fino a 1.000 km di autonomia

La nuova Nio ET5 sarà offerta con tre versioni di accumulatori, con capacità da 75, 100 e 150 kWh. Anche in Europa dal 2022

di Francesco Forni

21 dicembre

Nio lancia il guanto della sfida a Tesla. Non è un'anteprima, ma la conferma che il Costruttore cinese, come molti, si pone come obiettivo il conseguimento di un prestigio e di un mercato nelle auto elettriche dove il Marchio di Elon Musk attualmente non ha rivali.

Nio ET5, la berlina elettrica cinese da 1.000 km di autonomia

Nio ET5, la berlina elettrica cinese da 1.000 km di autonomia

Con batteria da 150 kWh, ma ci sono anche le versioni da 100 kWh e da 75 kWh.

Guarda la gallery

Nio ET5 appena presentata è uno dei cardini di questo progetto. Si tratta di una berlina media, lunga 479 centimetri: dieci di in più di Model 3, dalla quale in parte prendere inspirazione, pur presentando un frontale più acuminato, con fari più sottili. 

Leggi anche: Tesla Model 3, la prova di Auto

Nio, sfida globale

Una sfida globale, entro fine 2022 arriverà sul mercato cinese, ma anche in Europa, partendo da Germania, Belgio, Danimarca e Svezia.

Profilata, con una aerodinamica avanzata (Cx di 0,24), è stata annunciata come pronta alla guida assistita di livello 3. Il sistema si chiama Nio Autonomous Driving (NAD), aggiornabile via etere con un abbonamento. 

Più tradizionali rispetto a Tesla gli interni, che presentano il doppio display, da 10,2 pollici per la strumentazione e il sistema Pano Cinema, che con gli occhiali 4k permette di visualizzare uno schermo da 200 pollici a 6 metri di distanza.

Il powertrain presenta il doppio motore elettrico, quindi la trazione integrale: potenza di sistema di 483 cavalli, coppia di 700 Nm e accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,3 secondi.

Tre le batterie: da 75 kWh con 550 km di autonomia dichiarata, a 100 kWh con 700 km e da 150 kWh per oltre 1.000 km. Ovvio che nell'ultima versione, la Nio ET5 Ultralong Range, il peso sarà un fattore davvero importante. Anche se gli accumulatori dovrebbero essere allo stato solido: ma le loro caratteristiche non sono state svelate.

Leggi anche: Nio e Shell, accordo per espandere la rete del battery swap 

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi