Car of the YearOrganizzatore del premio
Car of the Year 2021

Harmann e la piattaforma auto di comando del futuro

Harmann e la piattaforma auto di comando del futuro

La Life-Enhancing Intelligent Vehicle Solution riunisce in un unico sistema una serie di servizi operativi e di connettività prima offerti separatamente

di Redazione

31 maggio 2016

Voce, gestualità manuale, controlli fisici e tecnologia touch: le opzioni di interazione con l’auto intelligente sono diverse e possono essere combinate tra loro, trasformando l’abitacolo in una sorta di hub digitale dove convergono contenuti multimediali, servizi online e app mobili, telematica, informazioni catturate dai sensori e dati trasmessi dai satelliti.

Aggiungiamo a questo mix di elementi anche sistemi capaci di apprendere e anticipare le preferenze di conducenti e passeggeri ed ecco descritto, sommariamente, il quadro di funzionalità che ci riserverà una vettura connessa di prossima generazione. Ma non stiamo però parlando di avanguardie futuristiche, bensì di soluzioni che già oggi sono funzionanti e disponibili.

Come la nuova piattaforma Life-Enhancing Intelligent Vehicle Solution di Harman, presentata  a bordo della concept car Rinspeed Etos. Perché questa soluzione merita una citazione particolare? Perché riunisce in un unico sistema una serie di servizi operativi e di connettività prima offerti separatamente, in cui i comandi vocali fanno pendant con tecnologie (come RoadLink di Nxp Semiconductors) che permettono di incrementare significativamente la sicurezza stradale attraverso l’attivazione di alert relativi alla presenza di condizioni critiche, integrando le comunicazioni in arrivo dagli altri veicoli e dalle infrastrutture intelligenti (semafori e segnali stradali connessi in rete) presenti sulla strada.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi