Dopo Apple e Google anche Amazon si proietta nel settore automobilistico. Non commercializzando una propria vettura ma lanciando Vehicles, portale dedicato alle auto dove leggere specifiche sui nuovi modelli ma soprattutto condividere con gli altri utenti opinioni ed esperienze sulle automobili, anche vintage. 

Una grande community on line da ieri: scegliendo un modello si accede alla scheda tecnica e a una breve descrizione, c’è il configuratore e le recensioni degli utenti in stile TripAdvisor con le valutazioni da una a cinque stelline. L’operazione, almeno per il momento, non è volta a vendere auto on line ma incrementare il volume d’affari legato all’e-commerce di accessori e ricambi, il già esistente Amazon Automotive Store che dall’inizio dell’anno ha già assicurato alla società un giro d’affari di circa 6,5 miliardi di euro. Senza dimenticare che permette alle Case di farsi promozione pubblicando nella sezione dedicata al proprio modello aggiornamenti e informazioni sulle promozioni. Sarà un successo? A quanto pare sì, dal momento che già 35 milioni di persone hanno creato il proprio garage on line sulla piattaforma. 

L'annuncio del portale Amazon Vehicles arriva, non a caso, dopo l'avvio di un servizio test negli Stati Uniti in collaborazione con Hyundai: Drive Now, ossia la consegna a domicilio della nuova Elantra per un test drive di 60 minuti. 

La Google Car impara a suonare il clacson