BMW, in arrivo un nuovo centro per la guida autonoma

BMW, in arrivo un nuovo centro per la guida autonoma

Una buona fetta del futuro del Marchio sarà sviluppata a Unterschleissheim a Monaco di Baviera

di Francesco Forni

26 dicembre 2016

BMW sta sviluppando la nuova auto elettrica, a guida autonoma e totalmente connessa. Si chiamerà iNext ed è prevista per uil 2021. A questo scopo il Marchio bavarese ha realizzato un campus a Unterschleissheim nei pressi di Monaco di Baviera.

Che una volta completato impiegherà 2.000 dipendenti che si occuperanno di tutte le fasi dello sviluppo dal software alle prove su stradaDalla metà del 2017 il know-how attualmente distribuito in diversi luoghi sarà riunito a Unterschleissheim.

Le nuove strutture di lavoro saranno caratterizzate da squadre agili, brevi distanze e processi decisionali brevi. Nel nuovo campus gli sviluppatori di software saranno in grado di testare su un veicolo reale il codice che hanno appena scritto dall'altra parte della strada Il BMW punta a iniziare i test di veicoli altamente autonomi in ambiente urbano a Monaco di Baviera già nel 2017.

Al momento sono impiegate 600 persone nello sviluppo della guida automatizzata. La maggior parte sono sviluppatori di software - e il loro numero è in aumento. Questi numeri sono destinati ad aumentare.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi