Mercedes-AMG One: in azione al Festival of Speed

Mercedes-AMG One: in azione al Festival of Speed

L’hypercar ha sfrecciato per la prima volta a Goodwood. Suo cuore pulsante è il V6 turbo-ibrido da 1,6 litri derivato dal motore di F1 di Lewis Hamilton

di Redazione

24 giugno

Dopo aver visto il prototipo, averne tanto sentito parlare e aver aspettato a lungo, la Mercedes-AMG One è stata mostrata al mondo finalmente in azione (e in corsa). L’hypercar è arrivata alla sua fase di produzione ed ha avuto modo di sfrecciare sulla collina di Goodwood, al Festival of Speed. Un momento importante per tutti coloro che stavano aspettando di vederla correre, mostrando la sua aerodinamica attiva alla “luce del sole”. Con il suo motore F1 la Mercedes-AMG One si è messa in moto al cancello di partenza del Festival per poi sfrecciare sicura, facendo brillare il suo manto argentato. Si mostra al pubblico come una vera diva, apre le feritoie attive dei parafanghi anteriori e l’alettone posteriore si dispiega, aumentando la deportanza fino al 500%. Ecco come si fa vedere per la prima volta, in tutto il suo splendore, proseguendo poi verso il vialetto di Lord March.

Mercedes-AMG One, l'hypercar con tecnologia F1

Mercedes-AMG One, l'hypercar con tecnologia F1

Oltre 1.000 cavalli di potenza ibrida e un V6 capace di raggiungere gli 11mila giri/min: Mercedes-AMG trasfserisce la tecnica delle sue F1 su una vettura stradale da record

Guarda la gallery

Mercedes-AMG One: caratteristiche

La prima e fondamentale particolarità dell’hypercar è il V6 turbo-ibrido da 1,6 litri derivato dal motore di F1 di Lewis Hamilton, che ne costituisce il cuore, seppur sia stato soggetto a modifiche affinché la Mercedes possa circolare per strada. Per far sì che il propulsore possa durare il più a lungo possibile, il team dell'AMG Engine Works di Brixworth ha limitato i giri del motore a 11.000 giri/min. Il V6 stesso incorpora ancora autentiche tecnologie di F1: il turbocompressore elettrificato e le unità MGU-K e MGU-H, che generano potenza aggiuntiva da fonti di energia altrimenti sprecate come i gas di scarico. Inoltre il V6 da solo produce 565 CV a 9.000 giri/min, che combinati con il sistema ibrido di Mercedes-AMG producono 1.048 CV in una macchina da corsa che pesa 1.696 kg. Se la Mercedes-AMG One accelera da 0 a 62 miglia orarie in 2,9 secondi, da 0 a 186 miglia orarie in 15,6 secondi e raggiunge una velocità massima di 219 miglia orarie è solo grazie al motore che essa possiede. Ma ecco un’altra caratteristica fondamentale: l’hypercar può percorrere circa 11 miglia con la sola alimentazione a batteria se, chi la guida, desidera condurla come un’auto a zero emissioni. La Mercedes-AMG One ha un prezzo di 2,5 milioni di sterline e sarà prodotta in soli 275 esemplari. Non solo: essa competerà contro la T.50 con motore Cosworth V12 di Gordon Murray e la Aston Martin Valkyrie per il titolo di più grande hypercar di questo decennio.

Cerchi un'auto usata? Guarda il Listino/Annunci

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi