Car of the YearOrganizzatore italiano del premio
The Car of the Year

Volvo XC40 elettrica, Android Automotive all'esordio

Volvo XC40 elettrica, Android Automotive all'esordio

L'infotainment di XC40 a batterie avrà un sistema operativo Android, specifico per l'impiego auto e con un Maps evoluto. Android Automotive OS sarà aggiornabile over-the-air

9 ottobre 2019

Android a bordo, con la possibilità di aggiornamento dell’intero sistema operativo attraverso la rete dati. Volvo XC40 elettrica rivela altri contenuti di quella che sarà più di una trasformazione del powertrain.

Degli interni, aspettando la prima mondiale in programma il 16 ottobre, Volvo XC40 a batterie anticipa un infotainment tutto nuovo, perché “gira” su Android in una specifica ritagliata su misura, che vuol dire anche applicazioni ottimizzate nei comandi.

Volvo XC40, il Suv che mancava

Volvo XC40, il Suv che mancava

Estroversa e originale, ma sempre scandinava nel design, la nuova Volvo è disponibile in versione T5 con il 4 cilindri turbo benzina da 247 cavalli e D4 diesel da 190 cavalli. Nella primavera 2018 arriveranno anche i motori più piccoli: un diesel meno potente, da 150 cavalli che equipaggerà una futura XC40 D3. E poi il primo “piccolo” della famiglia modulare: un inedito 3 cilindri benzina da 1500 cc che eroga 156 cavalli per la XC40 T3

Guarda la gallery

Si farà tutto, o quasi, attraverso istruzioni vocali. Il Google Assistant non solo permette il controllo di dispositivi casalinghi connessi mentre si è in auto, ma gestisce funzioni dei veicolo e modifica parametri come la temperatura del climatizzatore, l’impostazione di una destinazione sul navigatore satellitare, la riproduzione musicale, l’utilizzo di Spotify, l’invio di messaggi.

MAPS IN TEMPO REALE UN AIUTO PER GLI ADAS

La “triade” Google centrale in Android Automotive OS è composta dal Play Store – market dal quale scaricare le app dedicate e ottimizzate -, l’Assistant e Google Maps. Quest’ultimo va oltre le indicazioni da tradizionale navigatore.

Legg anche: XC40 elettrica, emissioni 0 bagagli +30

Volvo XC40 elettrica vedrà gli Adas utilizzare informazioni di Maps, il traffico in tempo reale, la conformazione del percorso, la presenza di limiti di velocità, così da migliorare il funzionamento dei sistemi di assistenza alla guida, sempre gestiti dai sensori installati dietro la calandra. Maps e i dati sul traffico in tempo reale serviranno al sistema operativo per offrire attivamente un’alternativa di percorso e l’indicazione dei punti di ricarica più vicini.

Dell’aggiornamento over-the-air, va detto che XC40 a batterie sarà la prima volto a offrire l’upgrade del sistema operativo, che permetterà di avere a bordo sempre un Android Automotive OS al passo con gli sviluppi prodotti.

VOLVO ON CALL E GESTISCI DA REMOTO

In un ecosistema interamente firmato Android, i servizi Volvo On Call restano parte integrante delle possibilità di controllo dell’auto a distanza. Si potrà continuare a gestire la climatizzazione da remoto, l’apertura/chiusura del veicolo, individuare l’auto dallo smartphone, condividere XC40 mediante chiave digitale.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi