Se durante la presentazione streaming della BMW i4 Concept tutti gli occhi erano puntati sulla berlina che è stata definita la prima vera anti-Tesla, i più attenti avranno però sentito un’altra novità.

Per la sesta volta nella sua storia, la Casa tedesca fondata nel 1917 ha cambiato logo. D’altronde, la presentazione del proprio manifesto di strategia elettrica rappresenta una grande scommessa per BMW: una rotta precisa che ben si sposa con la modifica, o evoluzione (dipende dai punti di vista), del logo. Un elemento grafico che ha sempre suscitato interpretazioni errate e discussioni lunghe decenni. “Molte persone credono che il logo BMW sia un'elica stilizzata”, afferma Fred Jakobs di BMW Group Classic. “Ma la verità è un po' diversa”.

Scopriamo insieme allora la storia e i cambiamenti del Marchio BMW. Sfogliate le pagine!

Alfa Romeo, il logo celebrativo dei 110 anni