Ci sarà spazio per la sportività nel futuro Nissan. Ci sarà spazio per Nissan 400Z, coupé emozionale che raccoglie il testimone della 370Z e, su una piattaforma evoluta, farà parte delle 12 novità che il marchio ha in programma di presentare nel prossimo anno e mezzo.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il listino di Auto

Un primissimo teaser ufficiale accompagna gli annunci che delineano la strategia di razionalizzazione dell’offerta che verrà seguita da Nissan. Un dettagliare i piani indicati dall’Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi e il nuovo schema operativo, che vedrà Nissan curare in particolar modo i segmenti di mercato C e D, l’elettrico, l’ibrido ePower e le proposte sportive.

Dalla prospettiva del mercato europeo, tra i 12 modelli in rampa di lancio, oltre a Nissan 400Z – sigla non ancora ufficiale – sono attese le nuove generazioni di Nissan Qashqai e Nissan X-Trail, il debutto del suv elettrico Nissan Ariya su architettura CMF-EV, ad affiancare la Leaf e l'Evalia.

Tra gli obiettivi tratteggiati dal marchio c’è l’intenzione di accorciare il ciclo vitale dei modelli, in un'offerta che, entro il 2023, registrerà un taglio del 20%, passando da 69 a 55 modelli.

Nissan Z annuncia il design

Dal teaser col quale si presenta la nuova Nissan Z spunta una formazione di nuove proposte quasi nella totalità suv e pick-up. Una sola berlina tra le novità di un orizzonte a 18 mesi. 

Sfoglia il listino Nissan: tutti i modelli sul mercato

La coupé Z400 riprende stilemi del passato, della Datsun 240Z, soprattutto nel frontale. Le proporzioni restano con un lungo cofano anteriore e l’abitacolo arroccato al posteriore, sviluppato intorno a una coda tronca e una linea del tetto evidenziata dalle cromature.

Secondo i recenti rumours, il motore destinato alla nuova Nissan Z è un sei cilindri a V di 3 litri, accreditato di una potenza di 400 cavalli, cifra che verrebbe richiamata dalla sigla.