Vigilia di conferme, quella che regala Volkswagen Arteon restyling. La grande coupé quattro porte sarà affiancata da un’inedita soluzione Arteon Shooting Brake, entrambe declinate anche nella veste sportiva R, secondo i rumours accreditata di un motore da oltre 300 cavalli e cubatura 2 litri.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il listino di Auto

Conferma l’introduzione di un nuovo infotainment, l’ultima generazione MIB 3, impianto modulare con una miriade di contenuti e servizi connessi.

I video-teaser raccontano della presenza di uno schermo molto ampio, in un formato di forma vicino al 4:3 e con una parte inferiore di comandi secondari rinnovati, touch, rispetto alle soluzioni con manopole fisiche impiegate finora da Arteon.

Ristilizzata la plancia, una fascia perfettamente rettilinea evidenziata da un profilo luminoso, firma che sarà anche di un frontale nel quale il led collegherà le luci diurne e sarà parte dei profili della calandra.

Adas, dai fari al Travel Assist

Fari nella proposta evoluta IQ. Light, del tipo led a matrice e con prevedibili funzioni avanzate legate alla tipologia di percorso e condizioni di guida che si andranno ad affrontare. Con Volkswagen Arteon 2021 registreremo l’arrivo dell’ibrido plug-in, da verificare nell’abbinata termico-elettrico: unità turbo benzina 1.4 litri accoppiata al motogeneratore elettrico e batteria da 13 kWh.

Sfoglia il listino Volkswagen: tutti i modelli sul mercato

Infine, evoluzioni annunciate saranno sull’assistenza avanzata alla guida, Adas di Livello 2 rappresentati dal Travel Assist, in grado di gestire traiettoria e velocità fino a 210 km/h, con la supervisione del guidatore.