A volte modificare e potenziare la propria auto non si rivela all’altezza delle aspettative. E i risultati possono essere decisamente disastrosi. È un po’ quello che è successo a un’Audi RS3 portata fino a 1.100 CV. Nel video che circola su YouTube, infatti, l’impianto frenante della berlina tedesca finisce in fiamme.

Audi RS3 Sportback 25 yeaRS, dotazione ricca al prezzo della RS3

Brutta fine

Modificare profondamente un’auto significa prestare la massima attenzione a tutte le sue componenti, e per questo ci sono degli esperti del settore che se ne occupano. Attenzione che è mancata per l’Audi RS3: motore e prestazioni portati al massimo (anzi, oltre il limite), ma totale noncuranza dell’impianto frenante. Potenziata per gareggiare con alcune supercar, di base più dotate, la berlina tedesca riesce a battere la concorrenza ma, nella sfida finale con una McLaren 720s, arrivano i problemi. Tra accelerate e guizzi di velocità, l’impianto frenante della RS3 va in fiamme. Spavento e rischio per il pilota che si è ritrovato a guidare l’auto senza freni: per fortuna, nessuno ferito. E la povera Audi? Completamente distrutta.

Audi RS saranno solo elettrificate, dalla e-tron GT alla RS4