Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto per il rinvio allo stop Euro 4 diesel

Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto per il rinvio allo stop Euro 4 diesel

Il blocco dei veicoli inquinanti arriverà lunedì 11 gennaio, ma le regioni padane si rivolgono al Ministero per prorogare la circolazione e chiedono 2 miliardi per progetti a impatto ambientale

di Redazione

5 gennaio 2021

Le Regioni del Bacino Padano chiedono il rinvio del blocco per i veicoli Euro 4 diesel in arrivo lunedì 11 gennaio. Lo stop ai mezzi inquinanti è stato indetto per contrastare l’elevatissimo inquinamento atmosferico di cui le zone del Nord Italia sono purtroppo protagoniste, ma secondo i governatori giunge in un momento già difficile per i motivi sanitari che tutti conosciamo.

RICHIESTA DI RINVIO

Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto hanno presentato richiesta al Ministero tramite i loro presidenti Bonaccini, Fontana, Cirio e Zaia, secondo cui le restrizioni sulla mobilità e sui trasporti pubblici si aggiungerebbero a quelle sulla mobilità individuale.

La richiesta è di spostare il blocco dei veicoli Euro 4 diesel a quando le regioni torneranno “bianche”, cioè a quando sarà finita l’emergenza Covid. I quattro interessati sostengono di intervenire, per fronteggiare l’alto tasso di inquinamento, contro le emissioni degli impianti di riscaldamento, delle attività agricole e degli allevamenti.

2 MLD DI FINANZIAMENTI

Inoltre, parliamo di quattro regioni che incentivano più di tutte l’utilizzo di auto elettriche, e chiedono al Governo finanziamenti per progetti a scopo ambientale – stando a Next Generation Eu – per 2 miliardi di euro. Si attende ora la risposta del Ministero, a meno di una settimana dall’inizio del blocco.

Mercato 2020, mezzo milione di auto in meno

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi