Aggiornata l’utilitaria, restava il crossover Citroen C3 Aircross da rinnovare. Il restyling introduce novità stilistiche ben più incisive di quelle proposte su C3 (leggi come va su strada). In particolare è completa la riscrittura del frontale, non solo per i diversi profili della calandra ma per l’intero compresso della fascia paraurti e dei gruppi ottici a led. Le forme si fanno più spigolose e definite, superando la generale morbidezza che ha contraddistinto il modello dal debutto.

Motori di Citroen C3 Aircross 2021

L’uscita sul mercato italiano è programmata nel corso del mese di giugno, quando si potrà guidare con motori turbo benzina e turbodiesel, nei livelli di potenza 110 e 130 cavalli PureTech – il secondo con cambio automatico 6 marce -, 110 e 120 cavalli BlueHdi – cambio automatico 6 marce sul 120 cv -. A richiesta, il Citroen C3 Aircross Grip control (con Hill Descent Assist) ottimizza la trazione su fondi scivolosi e controlla la velocità in discesa. Aspetti da “crossover” seppur due ruote motrici.

Interni, non solo Advanced Comfort 

Se il nuovo volto è il tratto distintivo del restyling di C3 Aircross 2021, non mancano gli interventi prodotti all’interno. Il comfort avrà le sedute Advanced Comfort abbinabili a tre degli ambienti interni, step successivi alla proposta “base”. Urban Blue, Metropolitan Graphite e Hype Grey, quest’ultimo con rivestimenti in pelle e tessuto. La caratteristica dei sedili Advanced Comfort è nell’ampiezza della seduta, nell’alta densità della schiuma di riempimento, con uno strato alto 15 mm che assicura un extra di comodità.

Gli accostamenti cromatici, tanto tra carrozzeria e tetto, quando all’interno, restano il tratto distintivo nelle ampie possibilità di personalizzazione. Ritocchi introdotti dal restyling interessano il disegno dei cerchi in lega da 16 e da 17 pollici.

Infotainment Touch Pad 

Il principale degli interventi introdotti a bordo interessa, tuttavia, l’introduzione di un nuovo infotainment, con schermo da 9 pollici. Il TouchPad Citroen è dotato di interfaccia Apple CarPlay e Android Auto via cavo, navigatore connesso e servizi Citroen Connect Assist. Dal display si potranno verificare le manovre in retromarcia, con la retrocamera Top Rear View, mentre nel campo visivo del guidatore debutta un head up display a color.

Sfoglia il listino Citroen: tutti i modelli sul mercato

Novità – compresa la ricarica wireless dello smartphone - inserite in un crossover che conferma la versatilità dello spazio a bordo, tra sedili posteriori scorrevoli per un’escursione di 15 centimetri, capacità di carico variabile tra 410 e 520 litri, nonché una componente di Adas completata da sistemi come il riconoscimento della segnaletica, l’automatismo di parcheggio e quello di conversione da abbaglianti ad anabbaglianti.