Bayon, l’urban Suv di Hyundai, arriverà in concessionaria a maggio, con un prezzo a partire da 19.400 euro.

Si tratta del secondo sport utility del Segmento B del marchio coreano, con dimensioni identiche rispetto Kona  (4,18 metri di lunghezza in confronto a 4,20), ma con un prezzo d’attacco decisamente più basso, dato che il modello sul mercato dal 2017 parte da 22.000 euro, quindi 2.600 in più.

Un SUV che non pesa troppo, finalmente

Tra le caratteristiche di Bayon l’altezza da terra di 16,5 centimetri, che la rende una vettura prettamente stradale, ma soprattutto il peso di 1.045 kg, limitato per un crossover, che dovrebbe garantire una buona agilità. La capacità del bagagliaio varia da 411 a 1.205 litri.

I motori a disposizione sono benzina e mild hybrid. Il 1.2 quattro cilindri aspirato da 84 cavalli, con cambio manuale a cinque rapporti, e il 1.0 tre cilindri turbo da 100 cavalli col sistema a 48 Volt, abbinato al manuale a sei marce o all'automatico a doppia frizione a sette rapporti.

Genesis X Concept, coupé elettrica dallo stile classico