Automobilismo e rugby si incontrano sui circuiti europei, all'insegna della passione per lo sport italiano. Andrea Cola, giovane e promettente pilota del Lamborghini Super Trofeo, sta correndo la stagione 2021 con il logo della società Rugby Roma Olimpic Club 1930. Un tratto, quello della “romanità”, che accomuna la squadra rugbistica con il pilota Andrea Cola, nato nella Capitale ventuno anni fa. Ma non solo: “Ad accomunarci sono la passione sportiva e quei valori di fondo che accompagnano ogni attività sportiva, se intesa come tale, che ho trovato appieno in Rugby Roma” ha spiegato il giovane driver dando il benvenuto alla società nel suo team, che condivide con il 33enne russo Dmitry Gvazava.

Lamborghini Squadra Corse, super Huracan da pista in arrivo

Lamborghini e Rugby Roma scendono in pista

Andrea Cola rappresenta uno dei talenti più interessanti del motorsport italiano attuale. Malgrado la giovane età, il suo palmares conta già numerose affermazioni, in particolare nelle categorie di Formula 3 europea. Quest'anno il pilota romano ha abbandonato le monoposto, andando ad aprire un nuovo capitolo della sua carriera con le vetture GT a ruote coperte nel Super Trofeo Lamborghini. Ovvero il campionato monomarca della Casa di Sant'Agata Bolognese che vede i piloti darsi battaglia sulle Huracán Super Trofeo Evo dotate del V10 da 5,2 litri e 620 cavalli. Un adattamento rapidissimo quello di Cola con la nuova categoria, tanto che, dopo il week end inaugurale di Monza, lui e Gvazava sono già in testa alla classifica del campionato nella categoria Pro-Am.

Il giovanissimo Andrea Cola sta affrontando la stagione accanto al nuovo partner, il Rugby Roma Olimpic Club 1930, presente sulla sua Huracán con l'inconfondibile logo nero e bianco con le due “R”. Un omaggio, questo, al club argentino da cui arrivava il mediano di mischia Giuseppe Bigi. Forte del motto “Per la gloria del nome”, la squadra rugbistica della Capitale conta 5 titoli di campione d'Italia, conquistati tra il 1935 e il 2000, a conferma della lunghissima storia del club. Che continuerà a sfoggiare il proprio simbolo sulla Lamborghini Super Trofeo per l'intera stagione, che si articolerà tra leggendarie piste europee come Zandvoort, Spa e il Nurburgring. Per finire con l'appuntamento conclusivo a Misano, sede anche delle World Final 2021.

Lamborghini Huracán STO, le cinque curiosità da sapere