Car of the YearOrganizzatore italiano del premio
The Car of the Year

Sul prossimo numero di Auto: intervista esclusiva al Ministro Cingolani

Sul prossimo numero di Auto: intervista esclusiva al Ministro Cingolani

Roberto Cingolani, Ministro per la transizione ecologica, spiega come si muoverà il Governo nei confronti dell'automobile nei prossimi anni. L'intervista completa sul numero 7 di Auto, in edicola dal 15 giugno

di Andrea Brambilla

13 giugno

Appassionato di motori fin da ragazzo ama viaggiare in moto e in auto, e? stato nel CDA di Ferrari e tra i suoi amici annovera, e un po’ anche invidia, Chris Bangle. Prestato alla politica con il Governo Draghi, a capo del nuovo Ministero della Transizione Ecologica il suo compito, come ci ha spiegato, è di far partire il “razzo” del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, poi, lasciato il primo stadio (del razzo, ndr), sarà compito dei politici proseguire la strada della decarbonizzazione. Lo abbiamo avuto ospite al nostro convegno AutomotiveLab, e il messaggio e? stato chiaro.

«Entro il 2030 dobbiamo produrre il 55% di CO2 in meno rispetto al 1990 ed essere carbon neutral nel 2050. A quella data mancano 30 anni, mentre il Recovery Plan ha durata di 5 anni. Quest’ultimo, quindi va utilizzato come un acceleratore, come il primo stadio di un missile per andare in orbita e metterci in traiettoria. Dopo questa spinta, ci sono 25 anni che vanno gestiti con la nostra cultura, la nostra organizzazione e con le nostre idee ed e? a questo punto che ci serviranno buoni piloti e buone leve, ovvero una burocrazia svelta, che permetta di raggiungere gli obiettivi di quella che e? una maratona, non uno scatto sui 100 metri. E? un obiettivo da rispettare nei confronti di chi ci paga e delle prossime generazioni, perche? chi fallisce avra? una doppia responsabilita?: quella di non aver rispettato gli accordi e quella di aver consegnato un mondo peggiore ai nostri figli». Lo abbiamo incontrato successivamente per approfondire il suo punto di vista sul mondo dell’auto.

AutomotiveLab 2021: rivivi l'evento di due giorni sul futuro dell'auto

Ministro Roberto Cingolani, Ministero della Transizione Ecologica, ad AutomotiveLab 2021

Ministro Roberto Cingolani, Ministero della Transizione Ecologica, ad AutomotiveLab 2021

Guarda qui l'intervento del Ministro Roberto Cingolani, Ministero della Transizione Ecologica, ad AutomotiveLab 2021

Guarda il video

Il parere del Ministro sull'Euro 7

«In un momento di transizione epocale come quello che si chiede adesso all’industria automobilistica, cioè di passare all’elettrico, che è uno sforzo pazzesco, nelle stesso momento pretendi un altro sforzo epocale che e? passare da Euro 6 a Euro 7, dove i parametri finali sono praticamente non misurabili, mi pongo persino il dubbio su dove si voglia andare. Non puoi chiedere alle grandi aziende automobilistiche di fare due transizioni epocali nello steso momento, alla fine o le automobili verranno a costare cifre impossibili, oppure le Case non ce la faranno e ne faranno le spese i lavoratori. Per preparare il PNRR ho incontrato tutte le Case auto presenti in Italia e a tutte ho espresso il mio parere, piuttosto che “morire” sull’Euro 7 mi metterei d’accordo per fare delle auto che sono autolimitate.

Le ammiraglie ci saranno sempre e gli faremo pagare una tassa sulla CO2 che emettono, ma se prendiamo i segmenti B, che sono i piu? diffusi, perchè devo caricare il costo di un Euro 7 quando io posso mantenere un Euro 6 Plus Plus che è fatto lavorando sulle limitazioni. I cittadini sono pronti a questo, e gli dai una bella auto al prezzo attuale e rispetto ad un Euro 0, 1 o 2 che togli dalle strade, fai anche un regalo al mondo. Questa secondo me e? una questione di policy europea che andrebbe capita un po’ meglio. Ho quasi la sensazione che piu? di una vera necessità quella dell’Euro 7 sia un muro contro muro: chi vuole elettrificare tutto portando gli altri ad elettrificarsi o morire e quindi rendere impossibile la vita dell’endotermico. La vita dell’endotermico puo? essere portata all’Euro 7 senza fare l’Euro 7, abbassando le prestazioni, quindi e? un problema di marketing. Questo è il mio punto di vista anche da appassionato di auto».

L'intervista completa al Ministro Cingolani sarà disponibile sul numero 7 di Auto, in edicola dal 15 giugno

Abbonati all'edizione digitale per non perdere nessun aggiornamento!

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi