Volvo punta a entrare in borsa entro il 2021

Volvo punta a entrare in borsa entro il 2021

Dopo l’annuncio con Polestar per la Casa svedese si prospetta una IPO da 2,5 miliardi di euro

di Francesco Forni

5 ottobre

Volvo punta a entrare in borsa, presso il listino listino Nasdaq di Stoccolma, entro il 2021.

Dopo l’annuncio della fusione del Marchio Polestar con la Spac Gores Guggenheim per la conseguente entrata al Nasdaq di New York per un valore ipotizzato di 20 miliardi di dollari anche il secondo passo pare prossimo. 

Si comincerà con la IPO

Volvo entrerà in borsa tramite un'offerta pubblica iniziale (IPO) che dovrebbe raccogliere 2,5 miliardi di euro. Sarà da valutare anche quante azioni Geely, proprietaria della Casa svedese, intenderà mettere sul mercato.

Il Wall Street Journal valuta che Volvo potrebbe raggiungere una valutazione di 25 miliardi di dollari (circa 21 miliardi di euro) grazie anche al piano dichiarato di voler diventare un Costruttore esclusivamente di auto elettriche entro il 2030.

Leggi anche: Volvo Concept Recharge, la nuova XC90 elettrica

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi