BMW M440i xDrive, a muso duro

BMW M440i xDrive, a muso duro

Ha destato scalpore per la calandra aggressiva di nuovo design, ma estetica
a parte, la nuova bmw Serie 4 coupé possiede altre esclusive. Tutti i dettagli nella prova in edicoa

di Roberto Gurian

24 dicembre 2020

A muso duro, la nuova BMW Serie 4 non vuole passare inosservata. L’obiettivo è stato centrato, viste anche le molte discussioni sollevate dall’allargamento sino agli estremi del tipico doppio rene della BMW.

Il nuovo frontale non è comunque l’unico particolare che distingue la più recente famiglia di coupé (e cabriolet) dalla gamma di berline della Serie 3. La forma della carrozzeria è diversa, con il tetto basso e spiovente all’indietro a conferire un carattere particolare nonostante una base meccanica e di telaio che è sostanzialmente la stessa.

In prova: ecco la BMW M440i xDrive

In prova: ecco la BMW M440i xDrive

Il nuovo frontale con il doppio rene ingrandito agli estremi caratterizza tutti i modelli della nuova Serie 4. Ha fatto discutere ma è pensato per dare più carattere anche alla M440i xDrive. Rappresenta il nuovo corso stilistico BMW e sarà l'elemento distintivo comune del frontale delle prossime auto. Ecco le immagini del nostro test drive su strada

Guarda la gallery

Scopri le novità della gamma BMW

In attesa della sospirata M4, la versione di punta della gamma è la M440i xDrive, spinta dal sei cilindri in linea da 374 cavalli già visto in azione sull’omologa versione della Serie 3. È in listino a partire da una base di 77.000 euro cui non è difficile aggiungere qualche optional anche di carattere funzionale.

Tra questi sono raccomandabili il pacchetto Driving Assistant, quello Innovation e il cruise control adattivo. Tra le novità assolute più importanti ci sono comunque l’introduzione del nuovo sistema operativo applicato a un infotainment perfezio- nato, di cui parliamo a parte, un ampliamento dei dispositivi di sicurezza e assistenza alla guida, il navigatore collegato alla rete e una maggiore integrazione con gli smartphone, pure con Android Auto.

Cerchi un'auto usata? Consulta il nostro listino

Leggi il resto del servizio sul giornale in edicola, oppure qui nell'edizione digitale.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi