Auto nostalgia: Dodge Viper SRT-10

Auto nostalgia: Dodge Viper SRT-10

Nel 2005 abbiamo messo alla prova la potentissima e supercar americana con cilindrata da oltre 8 litri e un cambio davvero unico: ecco la nostra prova nostalgia della Dodge Viper SRT-10

di Redazione

20 luglio

Potentissima, velocissima e senza compromessi. La Dodge Viper, sin dalla sua prima generazione, ha sempre rappresentato la massima espressione di un modo di fare auto che oggi ormai non esiste più: poca o nessuna concessione al comfort, elettronica ridotta al minimo indispensabile e una cilindrata di oltre 8 litri, attualmente impensabile visti i sempre più stringenti limiti delle emissioni inquinanti. La Viper di seconda generazione è stata protagonista di una nostra prova su strada (e in pista) pubblicata sul numero di giugno 2005 di Auto.

Ecco il nostro test dell'iconica supersportiva a stelle e strisce:

Dodge Viper, il morso del serpente

C'è una differenza sostanziale tra questa Viper e quella commercializzata in Italia dal 1994 al 2000: il Marchio. Prima era Chrysler ora è Dodge, il “brand” più dinamico e giovanile che negli States vende più di Chrysler. Una differenza sostanziale, certo, ma soltanto per chi si occupa di marketing, visto che il prossimo anno il Marchio Dodge sbarcherà in Europa con una serie di nuovi prodotti. Ma agli occhi degli appassionati, la Viper è sempre la Viper, e basta. Pure se fosse marchiata Jeep! Resta sempre quella muscle car a stelle e strisce dal designoriginalissimo e anabolizzato, che sotto il chilometrico cofano anteriore ha quel bel dieci cilindri con cubatura da camion. E che si è tolta pure le sue belle soddisfazioni in pista, dal campionato FIA GT a tre vittorie di classe alla 24 Ore di Le Mans.

L’attuale Viper, in vendita a 113.500 euro, conserva intatti i cromosomi del modello originario e ne prende a prestito qualcuno proprio dalle “cugine” da corsa. Comunque è quella che, nel corso dell’evoluzione della supersportiva americana - presentata come concept nel 1989, poi seguita dalla RT/10, la “targa” in commercio dal ‘94 al ‘98, e dalla GTS, la coupé in listino dal ‘98 al 2000 -, ha compiuto il balzo più consistente rispetto alla generazione precedente.

Auto americane: la top 10 delle più iconiche di sempre

1 di 3

Avanti
  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi