Kia, scorci di futuro al CES con la Niro elettrica

Tante novità tra connettività ultraveloce 5G a bordo, sistemi Human Machine Interface e sviluppo dei sistemi di illuminazione con la tecnologia Motion Graphic

4 gennaio 2018

Ibrida, anche plug-in. Così Kia Niro, oggi. Destinata a scrivere in futuro una pagina nuova sotto forma di crossover elettrico. Prime anticipazioni arriveranno a Las Vegas, al CES 2018, dove il marchio presenta Niro EV Concept, laboratorio di soluzioni anzitutto di stile, concentrate intorno ai sistemi di illuminazione, il potenziale della tecnica motion graphic destinata a riscrivere l'integrazione stilistica dei fari nell'insieme del veicolo. 

Il teaser non a caso pone l'accento sui proiettori, dalle forme triangolari come la Niro ibrida plug-in. Diversa è la calandra, che segue perfettamente la curvatura dei lamierati e si trasforma in pannello luminoso sul quale esprimere molto più che semplici giochi grafici attraverso i led. Appuntamento l'8 gennaio prossimo per scoprirne tutto il potenziale, in attesa che si riversi sulla produzione di serie. Tecnica motion graphic ripresa in coda, dove i gruppi ottici e la fascia di raccordo appaiono annegati nelle forme, molto più tondeggianti e smussate rispetto alla Niro di serie, della carrozzeria. La possibilità di riprodurre scritte, diversi colori, "comunicare" con l'esterno, spiega solo in parte le possibili applicazioni future.

Kia Niro EV Concept: foto

Kia Niro EV Concept: foto

Il marchio coreano sarà presente a Las Vegas con un concept elettrico, crossover che prefigura la variante a batteria di Niro ma, soprattutto, sperimenta sul fronte dei sistemi di illuminazione, ricorrendo alla tecnica motion graphic applicata sulla calandra e in coda. Proposte Kia anche su 5G, la prima applicazione al mondo a bordo di un veicolo, e interfaccia uomo-macchina

Guarda la gallery

Il concept elettrico non sarà l'unica proposta innovativa Kia al CES 2018. Largo alla prima mondiale di un sistema connesso a bordo su rete 5G, tema caldo della fiera dell'elettronica di consumo pronta a raccontare le ultime novità. Scambio dati su rete cellulare ultraveloce affiancato da tre proposte di cockpit per toccare con mano l'integrazione a bordo delle tecnologie sempre più evolute sul fronte dell'automazione, della comunicazione tra passeggeri e l'interazione con il veicolo. Nell'area dello HMI - Human Machine Interface, l'interfaccia uomo-macchina, come "dialoghiamo" con l'auto, Kia assicura proposte mai viste finora.  Faranno parte dell'esibizione interattiva Kia Beyond Autonomous Driving.

Kia Niro, primo contatto

«La realtà virtuale, le auto a guida autonoma e la completa connettività del veicolo erano tutte considerate una volta delle tecnologie appartenenti a un futuro lontano. Stanno diventando rapidamente realtà e Kia è impegnata a esplorare l'adattamento di queste nuove tecnologie e l'offerta ai propri clienti. Al CES condivideremo la nostra visione e strategia sulla mobilità futura, esibendo una gamma di tecnologie avanzate che i nostri clienti possono attendersi», il commento del capo del Centro Ricerca e Sviluppo Hyundai-Kia, Woong-Cheol Yang.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi