Skoda Fabia, led accesi sul restyling a Ginevra

Skoda Fabia, led accesi sul restyling a Ginevra

L'utilitaria si appresta ad aggiornare lo stile, rinnovando il frontale nei gruppi ottici e nella calandra, per avvicinare gli stilemi Skoda introdotti sui modelli più recenti

18 gennaio 2018

E' un sostanziale cambiamento stilistico, quello anticipato da Skoda Fabia restyling. Primo teaser a tirare la volata al debutto, il prossimo marzo, al Salone di Ginevra. Le scelte del marchio negli ultimi anni si sono indirizzate chiaramente verso linee taglienti e spigolose, massima espressione sono i suv Kodiaq e Karoq, ultimi arrivati nella gamma. Era necessario uniformare la Fabia di terza generazione, lanciata nel 2014 - a oggi, più di 500 mila esemplari venduti -, al corso stilistico attuale. Adeguamento che passerà dalla revisione delle forme dei gruppi ottici anteriori e, in misura minore, posteriori.

Se la novità tecnica è rappresentata dalla disponibilità dei proiettori a led, non solo le luci diurne, ma il complesso di abbaglianti e anabbaglianti, quella stilistica sta nelle linee a trapezio che ri raccordano alla calandra, anch'essa notevolmente modificata nell'andamento della cornice. Il frontale appare più dinamico e convincente, grazie alla grafica dei led diurni e le forme che puntano verso il centro del muso. Rinnovata anche la fascia paraurti.

Skoda Karoq, primo test: suv universale

Sono i primi particolari che emergono dal bozzetto diffuso da Skoda Design. Novità alle quali sommare una prevedibile offerta arricchita sul design dei cerchi e la personalizzazione a bordo, dove gli aggiornamenti potrebbero interessare l'infotainment. 

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi