Aston Martin, tramite la divisione Q, che realizza modelli su misura, al Salone di Ginevra presenterà una versione speciale del SUV sportivo DBX. Anche il “ruote” alte della Casa di Gaydon, chiamato a risollevare i numeri del Marchio avrà quindi il proprio programma di personalizzazione, con la configurazione su richiesta.

Due i livelli

La linea Collection prevede accessori e dettagli presenti su catalogo Aston Martin. Più esclusiva la linea Commission presso la quale il cliente può richiedere soluzioni su misura.

Ovviamente Q by Aston Martin Collection e Q by Aston Martin Commission possono sommarsi, con il primo programma votato più agli esterni, con inserti in fibra di carbonio, verniciatura e altri dettagli.

E il secondo dedicato all’abitacolo, con larghissimo uso di fibra di carbonio anche in questo caso. Non resta che attendere, anche perché le consegne di DBX inizieranno tra maggio e giugno.

Trazione integrale, sospensioni pneumatiche, barre anti-rollio attive e soprattutto il motore V8 bi-turbo di provenienza AMG che eroga 550 cavalli e 700 Nm di coppia. DBX raggiunge una velocità di massima di 291 km/h e accelera da  0a 100 km/h da 4,5 secondi.

DBX, SUV o Granturismo?